I dieci migliori plugin di WordPress per il 2012 secondo Jeff Bullas. Consigli per i blogger.

Come poter stupire i vostri lettori quando leggono il vostro blog, per farli affezionare e farli ritornare? Jeff Bullas prova a spiegarcelo parlando, per una volta, non di contenuti ma di funzioni.

Con oltre 900.000 nuovi blog pubblicati freschi freschi ogni giorno, la competizione è tosta per qualunque autore in rete.
Tuttavia, non è poi così difficile rendere i vostri post talmente belli da far ritornare da voi quelli che hanno l’opportunità di leggerli.

In questo post voglio concentrarmi su come potete far aumentare notevolmente il numero di condivisioni e come migliorare il look del vostro blog grazie ad alcuni degli ultimi plugin di WordPress.

Ecco le mie dieci proposte per voi, per aumentare la condivisione sui social network dei vostri articoli e le performance del vostro blog:

#1 Digg Digg- Pulsanti di condivisione social semplici ma d’impatto

Il primo plugin che vorrei proporvi è la famosa barra di condivisione Digg Digg, che di recente ha ricevuto una ristrutturazione completa. Ho scoperto che l ‘influenza sociale informativa è la cosa più importante per un blog. Una ricerca BrightEdge ha dimostrato che essa aumenta la condivisione social di 7 volte se la includete.

Digg Digg rende molto semplice l’aggiunta di una barra mobile di condivisione sul vostro blog, proprio come Mashable, giusto per fare un esempio. Potete anche scegliere di aggiungere un pulsante prima o dopo il vostro post grazie al plugin.

Parte migliore: Digg Digg offre anche le più recenti opzioni di condivisione social come Pinterest e Buffer.

2# Hello Bar – Convertire più lettori con un messaggio forte

Un altro plugin molto importante che ogni blogger dovrebbe conoscere si chiama Hello Bar. Aggiunge una semplice riga sopra i vostri articoli che potete riempire con qualunque messaggio vogliate. Personalmente ho iniziato ad usarlo per promuovere prodotti, eventi o semplicemente post particolarmente famosi del mio blog.

Il plugin è usato e apprezzato anche da alcuni fra i più grandi blogger esistenti, compreso Tim Ferris o Eric Ries. Offre anche alcune ottime possibilità di personalizzazione, potendo essere visualizzato all’inizio o alla fine della pagina.

Parte migliore: quello che più ho apprezzato di Hello Bar sono le opzioni degli strumenti analitici, che vi permettono di monitorare esattamente quanti click state ottenendo sulle vostre promozioni.

#3 WP Touch – Rende il vostro blog adatto al mobile

Mano a mano che ci inoltriamo in questo 2012,sono sempre più convinto che non avere ancora un blog ottimizzato per i milioni di utenti iPhone, Android e altri smarthphone non sia assolutamente accettabile. Una delle migliori soluzioni per risolvere questo problema è sicuramente WP Touch.

Nella frazione di secondo che questo plugin si installa chiunque arrivi al vostro blog tramite telefono cellulare si troverà di fronte un sito già completamente caricato. Vi assicura una grande personalizzazione, nel senso che che potrete tagliare titoli, nascondere estratti di testo e altre cose che generalmente non funzionano troppo bene sul vostro cellulare.

Parte migliore: Quello che più mi è piaciuto di WP Touch è che ha delle opzioni, incluse nello stesso plugin, per fare pubblicità, in modo da permettervi di guadagnare maggiormente sul traffico mobile.

#4 Sexy Bookmarks- Facile condivisione di tutti i siti social preferiti

 

Un’ottima soluzione plugin per poter aggiungere al vostro blog molti diversi pulsanti dei vostri siti social preferiti è Sexy Bookmarks di Shareholic. In particolare. se state cercando un plugin che crei certi pulsanti di siti non particolarmente conosciuti, ecco che Sexy Bookmarks ve li fornirà.

Il plugin si presenta anche con la possibilità di essere installato su un grande numero di altre piattaforme blog, come tumblr, oppure come un programma autonomo per un qualunque sito web. Nel complesso, è un’ottima soluzione per il vostro blog.

Parte migliore: Quello che mi piace di questo plugin è la possibilità di personalizzazione che vi permette di aggiungere una piccola striscia di testo, dando in questo modo un tocco di originalità in più al vostro blog.

#5 W2 Total Cache – Rendete il vostro sito dieci volte più veloce

Ad essere onesti, mi sono sempre dimenticato dell’importanza dei plugin per migliore la performance del mio stesso blog. Tuttavia, alcune ottime ricerche svolte da KISSmetrics, hanno dimostrato come i tempi di caricamento possono influenzare i tempi di visita dei vostri lettori. Infatti, per Google.com mezzo secondo in più per il caricamento può condurre a una diminuzione del traffico del 20%.

Con W3 Total Cache potete avere a vostra disposizione il plugin di caching più potente in circolazione, che renderà il tempo di caricamento del vostro blog fino a dieci volte più rapido. Caricherà ogni singolo elemento del vostro sito in modo che i lettori potranno leggere il vostro post in pochissimi secondi.

Parte migliore: Quello che mi piace di più è che sarete in grado di accendere o spegnere individualmente il caching Oggetti, il Caching Database e altre opzioni in modo che la performance venga completamente ottimizzata.

#6 The Slide – Suggerisce post legati ai vostri lettori

Ci sono stati diversi tentativi di creare prodotti che cercassero di trattenere i lettori sul vostro sito dopo che questi avevano letto uno dei vostri articoli. The Slide è un semplice plugin che si introduce nelle vostre pagine, a metà di un articolo, proprio come quello del New York Times.

Quello che mi piace di questo plugin è che gli articoli che suggerisce non sono articoli qualunque. The Slide usa un algoritmo sofisticato per prendere il contenuto più rilevante e più strettamente collegato a quello che i vostri utenti stanno leggendo. Potete anche dare un’occhiata ad un plugin simile che si chiama upPrev, dato che The Slide è attualmente in beta privato.

Parte migliore: la cosa migliore è che The Slide vi permette anche di inserire pulsanti di condivisione social proprio sul widget e ottenere maggiore traffico sociale per il vostro blog

#7 Pulsante “Segui” di Twitter e pulsante “Iscriviti” di Facebook

Ovviamente, anche non sono strettamente dei plugin di wordpress, il pulsante “Segui” di Twitter e “Iscriviti” di Facebook sono due elementi essenziali per un blogger.

Anche se inserire i due pulsanti sembra un’azione piuttosto banale per molti, dato che sono piuttosto conosciuti, ci sono ancora molti blogger che non ne fanno uso. Entrambi possono essere facilmente applicati copiando e incollando il code snippet sul widget di testo nella barra laterale del vostro blog.

Parte migliore: Quello che più mi piace dei due pulsanti è che il processo di iscrizione o di “seguito” funziona benissimo e non porta i lettori ad abbandonare la pagina.

#8 All in one SEO pack – L’unico plugin di SEO di cui avete bisogno

Anche se esistono un mucchio di ottime soluzioni di SEO in giro, uno dei plugin più affidabili e meglio gestiti è “All in one SEO Pack“. Soprattutto se non siete troppo esperti in termini di tattiche di SEO, questo plugin rende incredibilmente semplice capire quelle più importanti.

Il plugin genera automaticamente Meta tag, ottimizza i titoli dei vostri post per i motori di ricerca e vi aiuta a scovare e a evitare i contenuti duplicati. Anche se avete scarse conoscenze di SEO, questo plugin vi offrirà un grande aiuto in questo senso.

Parte migliore: un punto a favore di questo plugin è che vi permette di includere manualmente META tag (titoli, descrizioni e parole chiave) per ogni pagina e post sul vostro sito.

#9 Social metrics – Monitorate le performance dei vostri post sui social network

Un altra soluzione pratica che ogni blogger dovrebbe conoscere è un plugin chiamato Social Metrics. Vi offre un’ottima schermata all’interno della vostra interfaccia WordPress, e vi permette di monitorare e comparare i risultati dei vostri post sui social media.

Essendo in grado di controllare i miei post in confronto ad altri, ho scoperto che potevo concentrarmi molto di più sul miglioramento del mio contenuto. È anche interessante notare che alcuni post danno migliori risultati su social network diversi.

Parte migliore: quello che mi piace di più di Social Metrics è che non c’è nessun set-up che dovete impostare: potete iniziare il monitoraggio non appena installate il plugin.

#10 Social Media Widget – Visualizzate tutti i vostri profili social in un unico luogo

 

Spesso e volentieri avrete voluto visualizzare una porzione più ampia dei vostri profili social media, soprattuto considerando che Pinterest o altri si stanno aggiungendo al mucchio e alcuni pulsanti ufficiali non sono ancora disponibili.

Con il praticissimo Social Media Widget potrete fare esattamente tutto questo e visualizzare ogni profilo di social network a cui potreste pensare.

Parte migliore: la cosa più geniale di questo plugin è che sarete persino in grado di creare le vostre icone personali sugli account di social media, personalizzare l’immagine e, per questo, sentirla molto vicina ai vostri gusti.

[Fonte: http://www.jeffbullas.com/2012/03/13/10-must-have-wordpress-plugins-of-2012-every-blogger-should-know-about/]

The following two tabs change content below.
Mi occupo di comunicazione aziendale orientata al web: webmarketing, architettura dell’informazione, supervisione di progetti web, sviluppo di sistemi per l’e-commerce, marketing contenutistico e social media marketing per aziende e marche che hanno bisogno di un digital manager freelance.

SEGUI su Twitter Giovanni Fracasso
o dai il MI PIACE su Facebook

 

×