Sarò recidivo ma io su Google + continuo ad esserci.
Ecco qui i miei 10 personalissimi motivi per cui vale la pena esserci.

1- Il feeling.
Non posso farci nulla, lo trovo molto più pulito, facile e comprensibile di Facebook. Lo utilizzo in modo intuitivo e semplice. Tutto è ordinato e mi pare avere un senso.

2- L'assenza di inviti.
Non mi arriva inviti ad aprire la tal applicazione o a partecipare al tal gioco.
Non mi ritrovo iscritto a gruppi senza saperlo. C'è pochissimo rumore di fondo.

3- Si usa più per comunicare e meno per cazzeggiare.
Mi sembra che chi lo usa sia concentrato sulla lettura dei contenuti, alla loro condivisione, alla produzione degli stessi e molto meno a curiosare gossippettando.

4- Un livello medio d'utenti più preparato.
Ok, non è Quora intendo, ma mi sembra che ci sia molto meno spazio per le vaccate e quando qualcuno scrive lo faccia con cognizione di causa. E' sicuramente anche merito del minore afflusso di italioti beoti che scambiano un social network com eil luogo dove dar sfogo a tutte le loro frustrazioni, ma chissà che questo non contribuisca ad una lenta trasmigrazione a ranghi serrati, senza aprire la stanna a tutti i buoi come...

5- Il solo social per Google Analytics
Se utilizzate Google Analytics non può esservi sfuggito un elemento abbastanza interessante: le uniche interazioni social che Analytics prende in considerazione sono le condivisioni di una pagina del tuo sito su Google + e i link che ricevi da lì . Gli altri link in entrata? Non sono social! Il che - in qualche modo - sarei come pronto a scommettere che fa cambiare il peso del link ricevuto, quando Google deve posizionati da qualche parte su una determinata ricerca.

6- I giochi sono cool
La sezione del gaming di Google + è sobria ed ha una sua dignità e rispettabilità. E comunque si mescola poco con la tua timeline. E l'area svago, pe intenderci ed esiste indipendentemente dal resto.

7- La gestione delle foto è gradevole
Una degli aspetti che fin da subito mi hanno catturato in Google + è la velocità di gestione delle foto, la facilità di caricamento, gli effetti ad apertura del mazzo sopra all'album, le anteprime "grandi". Insomma, mi piace.

8- Le cerchie
Per quanto scimmiottate da Facebook con le liste, la gestione delle cerchie ha indubbiamente qualcosa in più: sia nella trasposizione grafica delle stesse e nella gestione a trascinamento, sia nella gestione delle condivisioni.

9- Un mondo integrato
Google Analytics, Documents, Gmail, Calendar, Youtube...tutto accessibile da un unico account. Come non innamorarsi di questo?

10- Google local
Provatelo. E' il nuovo servizio che sposa Google Maps e Google + per dare opinioni e commenti sui locali in una determinata zona. Da usare rigorosamente in mobile :)

E voi? Siete ancora spaventati che su Google + non ci siano tutti i vostri amici? Pensateci...non è meglio? ;-)

 

[fonte immagine: http://www.pocket-lint.com/news/40903/best-ways-to-enhance-google]

Giovanni Fracasso: consulenza e formazione SEO, Social Media Marketing - E-commerce - Webmarketing Vicenza