Come creare dei link in modo creativo per il vostro sito di e-commerce?
Stephanie Chang (esperta e consulente di SEO per Distilled) su SEOmoz.org ci porta la sua interessante esperienza, spiegando che alcune delle principali sfide che su suoi precedenti clienti di e-commerce hanno dovuto affrontare si sono tramutate in una strategia coesa e di lungo termine per la creazione di contenuto/link.
Hanno fatto tutti i cambiamenti che potevano fare sulla "spina dorsale" tecnica del loro sito, hanno introdotto parole chiave sul sito stesso, hanno creato una struttura interna di link adatta ai crawlers, hanno pagato per le loro pubblicazioni sui mezzi di comunicazione, hanno proposto l'inserimento delle directory e hanno scritto qualche post occasionale sul blog.

Poi, ad un certo punto, dopo aver fatto tutto questo, si chiedono: "cos'altro dobbiamo fare?"

L'ultima relazione Census indica che gli introiti per l'e-commerce al dettaglio continuano ad aumentare, trimestre dopo trimestre, con il risultato che esiste un potenziale infinito per il futuro dell'e-commerce. Inoltre, è anche un momento particolarmente favorevole per impegnarsi nella SEO dato che abbiamo iniziato a renderci conto che è ormai arrivato il momento per concentrarsi sul content marketing, poiché è quello che renderà il vostro sito riconoscibile dalla concorrenza a lungo termine.
Lo scopo di questo post è di proporre delle idee per la costruzione di contenuto e link, fornire informazioni su come il vostro sito potrebbe muoversi per sviluppare questo tipo di strategia, e dare esempi reali di brand di e-commerce che hanno implementato queste tattiche.

L'importanza di avere pagine categoria creative

Le pagine categoria sono le pagine più redditizie per i siti di e-commerce.
Ottenere dei link su queste pagine è una grandissima vittoria perché queste sono le pagine che si posizioneranno fra la parte più alta e quella intermedia della curva della domanda di ricerca.
Inoltre, anche se i prodotti cambiano spesso o il sito viene sottoposto a una ristrutturazione, le pagine categoria rimarranno comunque una parte dell'architettura del sito e saranno le pagine che meno probabilmente verranno modificate.
Comunque sia, un'altra sfida importante è quella di acquisire link verso queste pagine.
Chi è che vuole inviare link a pagine piene di prodotti?
Iniziate a pensare a come potrete ristrutturare le vostre pagine categoria per renderle qualcosa di diverso dalle solite pagine.
Per esempio, la pagina categoria di Hema è stata progettata per diventare uno stravagante dispositivo in stile Rude Goldberg. Questa pagina ha ottenuto 20.826 link da 2.686 domini di provenienza.

Usate prodotti come link bait (esca)

Spesso e volentieri, può essere difficile rinnovare o ridefinire le pagine categoria, in modo da rendere possibile l'aggiunta di un contenuto originale e di valore.
Se questo è il caso, vendere prodotti interessanti sul vostro sito può diventare una forma efficace di attrazione link.
Threadless vende magliette creative. D
opo l'homepage, la loro pagina più visitata è la pagina prodotti. Questa pagina prodotti riceve 5.065 link da 686 domini radice, 3. 068 condivisioni su Facebook e 1.167 mi piace. Ha ricevuto link da siti molto autorevoli, come per esempio Wired e Boing Boing.

Altri esempi includono:
- Un infusore da the robot di ModCloth<
La pagina ha ricevuto un totale di 789 link da 201 domini radice da siti come Uncreate e The Next Web.

- Un kilt multifunzione da 5.11.
Anche se questo prodotto è nato come un pesce d'aprile, 5.11 ha alla fin fine prodottoun risultato, viste le richieste del pubblico, ricevendo nel frattempo link da siti come Alltop.

Sfruttate le pagine vendita/promozioni

Un'altra tattica di creazione link è costruire e mantenere una pagina vendite/promozioni che soddisfi prima di tutto i requisiti di SEO, come l'essere adatta ai crawlers, avere un contenuto indicizzabile, permettere l'inserimento di parole chiave mirate eccetera: e in secondo luogo mantenga lo stesso URL e darci una rinnovata ogni volta che ci sarà una nuova promozione o una vendita.

Per esempio, poniamo che il vostro sito stia proponendo delle offerte davvero eccezionali per il venerdi nero o il cyber lunedì.
Parlate alle mamme blogger e ai siti che offrono buoni e fatevi conoscere. Quando i blogger parleranno di questa offerta ai loro lettori, inevitabilmente dovranno reindirizzarli verso questa pagina. Una volta che la vendita sarà portata a termine, mantenete la stessa pagina e rinnovatela quando si presenteranno nuove offerte o promozioni. Nel corso del tempo, la quantità di link su quella pagina potrà diventare significativa a mano a mano che riuscirà ad attrarne sempre di più.

Sephora ha una pagina di offerte settimanali (che potrebbe usare un po' più la SEO). Se guardate il suo profilo backlink usando Open Site Explorer, noterete che la pagina ha ricevuto backlink da differenti canali di mamme blogger.

 

Organizzate giveaway personalizzati di prodotti

Pensate a quello che fa sentire le persone speciali.
Tutti apprezzano dei regali personalizzati.
Con la festa della Mamma dietro l'angolo, perché non creare un dolce pacchetto per le 50 mamme più amorevoli nella vostra comunità con un grazie personalizzato da voi e il vostro team? Non dovete per forza spendere una fortuna per dimostrare il vostro affetto. Per esempio: prendete la sorpresa di questo pacchetto combinatela con il desiderio insaziabile della persone di condividerlo su Pinterest, Tumblr, Twitter e Facebook e avrete come risultato persone che, per farlo vedere a tutti, pubblicano meravigliose foto di questo sincero e splendido regalo.

Kotex ha di recente fatto qualcosa di simile "Il giorno dell' ispirazione femminile". Per questa campagna, Kotex ha ricevuto un'incredibile risposta con quasi il 100% delle 50 donne a cui aveva inviato questo regalo che hanno postato e hanno scelto su Pinterest questo contenuto generato da un utente online, con 2.284 interazioni e 694. 953 impressioni complessive.
Questo esempio (il video che segue) serve semplicemente a mostrarvi i dividendi che vengono creati dalla sincerità, da una grande esecuzione, e dal posizionamento di qualcosa di valore nelle mani dei vostri appassionati utenti.

Create contesti dove valga la pena avere dei link.

Se i giveaway personalizzati di prodotti non fossero possibili, considerare la possibilità di organizzare veri e propri concorsi insieme a persone con una certa reputazione su certi canali usando alcuni strumenti specifici come per esempio Followerwonk.
Questo dovrebbe permettervi di indirizzarvi tatticamente al tipo di sito e di pubblico che volete che si senta coinvolto (e nel frattempo, dovreste anche far aumentare la conoscenza del vostro brand).
Avete bisogno di donare liberamente alle persone qualcosa che vogliono, soprattutto se stiamo parlando del vostro pubblico target. Vale anche la pena divertirsi un po' e vedere se riuscite a inventarvi delle tattiche creative che dovrebbero richiedere la presentazione di concorsi per reindizzare al vostro sito.

Alcune possibili idee;
-Siti e-commerce di vestiti: Il vostro fidanzato ha bisogno di un rinnovo del suo guardaroba da 500 dollari? Inviateci delle foto e scrivete un post sul prodotto che vorreste comprare
-Siti di bricolage per la casa: Concorso spese pazze, Una stanza in casa vostra ha bisogno di una bella rinnovata? Come spendereste i soldi usando dei prodotti del nostro sito?

Il valore delle foto di ottima qualità

A chi non piace guardare delle belle foto? In effetti noi siamo stimolati da immagini belle ed è per questo motivo che vale la pena di fare lo sforzo di includere immagini grandi e ad alta risoluzione sul vostro sito.
Oltre ad essere un sito di e-commerce, il vostro sito è anche il principale veicolo con il quale i visitatori possono dare un'occhiata più da vicino ai prodotti che offrite. Se il prodotto non può essere visto per bene, perché qualcuno dovrebbe comprarlo dal vostro sito? Come ci si potrebbe fidare?

Anche le immagini sono un'efficace tattica di costruzione link.
Su Fab's 4th, le pagine più cliccata è la bacheca Fab Inspiration.
È una scheda di umore "social" nel quale la comunità può condividere immagini particolarmente emozionanti con tutti gli altri. Nonostante la prima idea appena creato fosse quella di inserire la condivisione social sul sito, il suo design già di per se parla chiaro grazie ad un forte impatto creato da foto audaci e di qualità. Fra le altre cose la pagina ha ricevuto link da Elle e Cool Hunting.

Sfruttare l'anticipazione

C'è una cosa che bisogna dire sulla creazione dell'attesa prima che un prodotto arrivi effettivamente sul mercato: le persone fanno naturalmente domande e vogliono essere le prime a cui viene garantito l'accesso e la prova di un prodotto.
Pensate alle lunghissime file che si sono formate fuori dagli Apple store il giorno in cui l'ipad3 è uscito sul mercato o l'attesa che ha circondato l'uscita di Diablo 3.

La startup Visual.ly ha proposto un trailer video introduttivo del suo prodotto prima che alle persone fosse permesso di iscriversi alla versione beta pubblica. Quando alla fine fine ha aperto il sito al pubblico, è riuscita a far iscrivere 60.000 persone per gli inviti e 8.500 persone hanno iniziato a seguire il suo account su Twitter.

Un negozio di e-commerce che è riuscito a sfruttare ottimamente tutto questo è stato Bonobos, che gestisce un tipo di prodotti che meglio si adattano alle esigenze di un uomo. Ha di recente lanciato una linea di denim, che ha ampliato la sua linea di semplici chino e pantaloncini di cotone. L'azienda ha creato un mini sito per le persone che volevano essere le prime a ricevere una notifica quando il prodotto denim sarebbe uscito, e ha anche pubblicato un video promozionale. Ha ottenuto un tale successo che ha finito tutti gli inviti! Questo nuovo lancio di prodotto ha ricevuto link da Esquire e Dappered oltre a una copertura sul Wall Street Journal.

Ampliate il vostro pubblico

A volte diventiamo così ossessionati dal cercare di attrarre il nostro pubblico target (Qual è la sua personalità? Chi segue? Come posso costruirci una relazione?) che ci perdiamo tutte le altre opportunità potenziali che sono lì pronte e disponibili per noi.
Fate un brainstorming per riepilogare tutte le cose più fighe che state facendo come azienda e pensate a quali saranno le vostre prossime iniziative. Potete rendere qualcuna di queste una storia? Se non ne trovate nessuna, allora lasciate da parte il vostro sito e rivolgetevi al vostro pubblico, scrivendo un post sul vostro blog che si rivolga ad esso.

Spesso, le aziende usano il loro blog aziendale come un modo di far pubblicità ai loro prodotti.
Questo non è lo scopo ultimo di un blog (a meno che, magari, voi non lavoriate per Apple).
Alle persone non interessa che il vostro sito ha vissuto due fasi di ristrutturazione a meno che questo sia per loro importante per un particolare motivo. Alla maggior parte non interessa se il vostro prodotto adesso si chiama prodotto 2.0 perché è stato sottoposto ad un piccolo cambiamento: anche se fossero interessate, ci "spenderebbero" un link?
Le persone vogliono la qualità, un contenuto interessante che faccia dire loro "Wow, è fatto piuttosto bene, lo voglio condividere" oppure che faccia pensare "(Nome della persona) vorrebbe davvero leggere questo articolo. Glielo mando subito. "

Per fare un esempio, mettiamo che il vostro sito venda freni per automobili.
Ampliate il vostro raggio d'azione in modo che il vostro sito non parli soltanto a persone che sono interessate a comprare freni, ma anche di corse o macchine da corsa.
Esistono probabilmente più appassionati di automobili che di freni.
Usate strumenti come Google Insights per la ricerca e Goole Alerts per rendervi conto di quali sono le tendenze più cool nel settore delle corse. Leggetevi i forum e imparate cose che a loro interessano. Inseritevi in queste conversazioni fornendo valore.

Quest'anno, Codeacademy ha lanciato Code Year, un'iniziativa dedicata a persone che volessero imparare il linguaggio di codifica e se l'erano imposto come uno dei loro buoni propositi per l'anno nuovo. Ogni settimana, le persone che si iscrivevano ricevevano una nuova lezione di creazione codici gratuitamente. È stato un successo notevole, visto che oltre 400mila persone si sono iscritte per ricevere queste lezioni.
Il progettista che ha creato la pagina di reindirizzamento Code Year ha scritto un post fenomenale su come ha progettato la pagina in un'ora soltanto. Il post probabilmente non era dedicato ai 400mila che si sono iscritti, anche se sono stati loro a contribuire al successo del sito. Mi piace pensare che sia stato piuttosto scritto per i programmatori o per gli imprenditori che stanno lavorando sulle loro startup.
Il blog ha ricevuto 671 link da 141 domini radice da siti come Hacker News, Tech emme e Reddit.

Pensate a qualsiasi cosa che sia anche solo vagamente legato al vostro settore che possa far nascere un passaparola o creare un prodotto straordinario e scrivete un contenuto di grande qualità che parli di tutto questo (usate anche questo post come punto di riferimento) sul vostro sito o blog.

Se il vostro sito non ha anche un blog, pensate di accaparrarvi delle opportunità di guest post, che rimangono ancora un valido mezzo per la creazione e la progettazione di link (soprattuto per la creazione di link a pagine su livelli secondari, come le pagine categoria). Anche postare articoli su un blog offre delle opportunità per raggiungere quelle persone che non hanno ancora sentito parlare del vostro brand. Ci sono un sacco di fantastiche risorse disponibili che forniscono già dei dettagli approfondititi su come comportarsi con i blogger per ottenere opportunità di guest post.

Usate storie personali

Il nuovo panorama di marketing offre nuove opportunità per lo storytelling e aggiunge un elemento umano al tipo di storie che condividiamo. L'iniziativa di contenuto di Coca Cola dimostra che il content marketing sta crescendo e diventando una parte fondamentale del marketing online. Esistono molti altri brand che usano lo storytelling come canale, pensiamo per esempio alla storia raccontata da Nike su come la corsa ha riunito una coppia a distanza.

Dal punto di vista della SEO, lo storytelling attrae link. Questo video che ha raccontato la storia di un produttore di coltelli del 21o secolo che fa ancora i suoi coltelli a mano ha attratto link dal NY Times, FastCoDesgin, Huggington Post e Gizmodo al suo sito aziendale, Cut Brooklyn.

Questa fantastica video presentazione attira-link mostra come sia possibile includere dei video nella vostra strategia di costruzione link per un costo di circa 1500 dollari. Inoltre, avere un video o del semplice testo riuscirà a moltiplicare di quasi tre volte il numero medio di domini radice.

Prendetevi dei rischi e create un contenuto fantastico con un budget limitato

Poniamo il caso che abbiate un budget limitato per il marketing e non siate sicuri di avere le risorse adatte per creare un contenuto esca. Avete così tanti limiti per il marketing è normale, ma essere creativi, diretti e prendersi dei rischi può sicuramente ripagarvi per gli sforzi fatti. Prendete Dollar Shave Club come esempio. Con meno di 5. 000 dollari di budget, Dollar Shave club è stato in grado di creare un video in stile Old Spice per i suoi prodotti che ha portato a oltre 4, 5 milioni di visualizzazioni su Youtube, 27. 000 condivisioni su Facebook, e oltre 2. 000 tweet. Questa startup di Los Angeles ha combinato le lame da barba, il modello di abbonamento mensile e un video che presentava l'azienda al mondo, con l' ironia come strategia per farsi strada. Creare un contenuto come questo non è certo esente da rischi, ma quando vi ripaga degli sforzi fatti ed è in linea con la vostra offerta di base, porta molti benefici aggiuntivi (conoscenza del brand, crescita dei guadagni e passaparola).

Il Content Marketing Audio

Ecco un altro ottimo esempio di come qualcosa di casuale come i commenti a tarda notte su Facebook si sono trasformati in un libro che praticamente da un giorno all'altro è riuscito ad arrivare in cima alla classifica di Amazon.com.
Adam Mansbach, autore del libro per bambini dedicato agli adulti intitolato (bambini, copritevi gli occhi per favore) "C*** andate a letto" in breve tempo ha attratto l'attenzione della celebrità Samuel L. Jackson che si è reso disponibile per interpretarlo una volta saputo che ci sarebbe stata una versione su Audible. com del libro stesso.
È stata la combinazione di contenuto interessate ma raccontato in maniera originale da una voce ben riconoscibile che ha trasformato la pagina commerciale di Audible. com in uno dei domini che ha ricevuto più link e le migliori recensioni ed è stato fra i più condivisi sui social network.
Un paio di cifre su questa pagina audio…ha più di 8.053 visualizzazioni utenti e ha ricevuto link da 351 domini radice. La pagina ha anche ricevuto un totale di 1.092 link, 21. 900 condivisioni su Facebook, 21. 124 mi piace su Facebook e 1.902 tweet.

Usate Pinterest

Pinterest ha vissuto una rapida crescita negli ultimi 6 mesi con oltre 10 milioni di utenti registrati. Il potere di Pinterest sta nella sua abilità di incanalare traffico interessante al vostro sito di e-commerce. Questo tipo di piattaforma presenta un'opportunità per i siti di e-commerce che possono usare la base utenti di Pinterest come uno strumento per coinvolgere attivamente gli utenti di riferimento, creando così un contenuto che sia per loro rilevante e possono anche rendere i loro prodotti più visibili al pubblico.
In teoria, la strategia dovrebbe essere quella di creare un contenuto appassionate e prezioso, in modo che gli utenti vengano spinti a cliccare sui pin e giungere a diverse pagine prodotto.
Colb Almond di 97th Floor ha creato una guida virale per il marketing su Pinterest, oltre ad aver scritto un post sul suo blog che propone un modo di costruire in maniera efficace la base di followers su Pinterest e creare il giusto tipo di contenuto su questo mezzo.

Alcuni brand, come Whole Foods hanno lanciato la loro iniziativa Pinterest (che vanta 26mila followers) e lo usano come un canale social media per rappresentare i loro valori aziendali.
Hanno persino lanciato concorsi dai loro account, come questo "Pins for Mom".

Altri siti di e-commerce, come Everlane, vedono Pinterest come un'opportunità per vedersi appuntare un prodotto su differenti piattaforme. Per questo motivo, hanno inserito la funzionalità "Pin it" di Pinterest sulle loro pagine prodotto.

Per quanto riguarda i benefici diretti in termini di SEO, i link per pin e repin sono dei nofollow, proprio come come i link che appaiono nella descrizione.

Una lezione da imparare quando non ci si preoccupa della SEO: Il caso Honda

Tutti amano le macchine Rube Goldberg. Sono simpatiche, affascinanti e incredibilmente creative. Honda ha creato un dispositivo Rube Goldberg chiamato "l'ingranaggio", con alcune alcune parti delle sue automobili . Sapete cosa ha reso meno figo questo video?
Il fatto è che ancora adesso questo contenuto non si possa trovare da nessuna parte, né sul sito di Honda né sul suo canale Youtube.
Indovinate chi ha sfruttato tutto questo?
Un canale sul mondo delle automobili conosciuto come Web Rides Tv con oltre 3,7 milioni di visualizzazioni.
Questo URL ha inoltre ricevuto link da 582 domini radice.

Immaginatevi l'opportunità che Honda si è persa per catturare link, menzioni sui social network, e attenzione per il brand sul suo sito e sul canale Youtube. Quando iniziate a pensare in maniera creativa e controcorrente su come sfruttare in maniera più efficace diversi canali di marketing (la televisione in questo caso) non dimenticatevi di rendere la SEO un indicatore chiave di prestazione per la vostra campagna e fate sì che quella quantità di link confluisca verso il vostro sito-assicuratevi il self-hosting di quel contenuto video sul vostro sito, postatelo sul vostro canale Youtube e fate un po' di sana pubblicità alla vostra campagna, includendo un link che reindirizzerà gli utenti verso la vostra pagina principale.
Infine, non lasciate che siano altre ad avere la pagina che si presenta di default quando viene svolta una ricerca sul vostro straordinario lavoro; infine, includete sempre la SEO in tutte le vostre campagne di marketing.

È un duro lavoro, ma non dovete mollare

La costruzione di link non è affatto facile e i risultati spesso non si presentano se non dopo qualche mese dal vostro notevole investimento di tempo e risorse.
Comunque, questi case studies mostrano che questo impegno in effetti funziona bene e anche se i risultati possono sembrare minimi all'inizio del percorso, possono invece aumentare esponenzialmente verso la fine.
Si tratta semplicemente di spingervi sempre più in alto, lavorare duro fino a che non iniziate a prendere anche soltanto un minimo di velocità e poi continuare ad aumentare questa velocità fino a che tutto inizia a diventare più semplice e gli sforzi risultano meno faticosi.
Continuate a lavorare e non demordete!

[fonte:   http://www.seomoz.org/blog/creative-link-building-for-ecommerce-sites ]