Scrivere in modo chiaro ed esaustivo restando all'interno del limite dei 140 caratteri di Twitter è una nuova metodologia di comunicazione che, dopo gli sms, ci obbliga ad essere brevi. Qui però c'è anche uno stream di cinguettii che scorre veloce e non si ferma ma, un fiume di parole che bombardano gli utilizzatori. Certo, ci sono le liste, ci si può soffermare su un particolare tweet, salvarlo tra i preferiti...
Ma resta il concetto di quel flusso ininterrotto di righe che scorrono verso il basso.

E' un mondo competitivo dove un cinguettio ha una visibilità di breve durata. Dobbiamo essere efficaci e massimizzare il tempo che gli altri dedicano alla lettura del nostro messaggio.

140 caratteri possono essere pochi o molti, a seconda di come si inquadra l'argomento.

Alcuni consigli su come usarlo al meglio.

1- Usa gli acronimi per abbreviare il testo.
LOL, TY, BRB etc...Gli acronomi permettono di sostituire frasi semplici di uso comune.
Quali sono i più popolari su Twitter?
RT = Retweet (rilancio del Tweet)
DM = Direct Message (messaggio diretto)
@ : Reply to [username] (risposta a...)
BTW : By The Way (a proposito)
IRL = In Real Life (nella vita reale)
FTF = Face to Face (faccia a faccia)
IMHO = In My Honest Opinion (secondo me)
LMK = Let Me Know (fammi sapere)

2- Devi essere chiaro e conciso.
Assicurati di non essere ridondante. Rimuovi tutte le parole che non sono rilevanti o necessarie.

3- Usa un abbreviatore di indirizzi
Anche quello integrato in Twitter. Ce ne sono alcuni che ti permettono di ridurre ancora di più i link (come is.gd o xr.com che ti permette anche di personalizzare l'url)

4- Usa i caratteri speciali per sostituire frasi.
Per fare una "faccina" te ne servono 2 o 3. Qui te la cavi con uno. Eccoli:
♥ ✈ ☺ ♬ ☑ ♠ ☎ ☻ ♫ ☒ ♤ ☤ ☹ ♪ ♀ ✩ ✉ ☠ ✔ ♂ ★ ✇ ♺ ✖ ♨ ❦ ☁ ✌ ♛ ❁ ☪ ☂ ✏ ♝ ❀ ☭ ☃ ☛ ♞ ✿ ☮ ☼ ☚ ♘ ✾ ☯ ☾ ☝ ♖ ✽ ✝ ☄ ☟ ♟ ✺ ☥ ✂ ✍ ♕ ✵

5. Usa le etichette
Una etichetta è come un tag all'inzizio del tuo tweet. I tuoi follower sapranno esattamente di cosa stai parlando leggendo la prima parola del tuo post (leggendo, condividendo, pranzando, guardando la tv...)

6. Devi essere "semplice"
Le parole semplici funzionano meglio dei paroloni. Per esempio? Meglio "prendere" anzichè "procurare". Oppure "usare" anzichè "utilizzare". Utilizza parole "complicate" o "lunghe" solo se soluzioni più semplici non sono possibili

fonte: http://www.twitip.com/6-ways-to-maximize-the-use-of-your-140-characters/