Marisa Peacock1, dopo 7 settimane in cui ha affrontato, su CMSWire, differenti aspetti del marketing e della brand identity, traccia delle conclusioni ed esprime delle considerazioni sul social webmarketing in un articolo intitolato "Social Media marketing: consigli, trucchetti e considerazioni". Ne viene fuori una lettera d'intenti che può essere rivolta alle aziende, un piccolo manifesto ideale da cui partire per prendere spunto. Se non siete ancora convinti che investire sui social media sia la strada corretta, leggete questo articolo e vediamo come non fate a farvi prendere dalla voglia che trasmette l'entusiasmo della Peacock sul tema.

[...] Nel 2011, molte organizzazioni navigano in cattive acque e non possono permettersi il tempo di definire strategicamente la loro identità, visione e i loro obiettivi per una presenza sui social media.
Spesso, la loro identità è già stata definita per loro sui social media, anche prima del loro fatidico debutto.
Cosa possiamo dirvi allora se siete un'organizzazione che sta facendo ammenda sulla rete sociale?

Non è mai troppo tardi.
Per ogni utente alle prime armi, arriverà comunque il momento in cui maturerà completamente.
Per una ragione non meglio definita (e so che ce ne sono tante) avete evitato i social media. Che si parli del concetto di trasparenza o la perdita di controllo diretto, che per voi social media faccia rima con Facebook o Twitter, il cambiamento potrebbe essere per voi sconvolgente.
Per molto tempo vi è sembrato più semplice ignorarlo piuttosto che affrontare con le vostre paure.
In ogni caso, il vostro periodo di grazia è finito.
È tempo di fare sul serio

Non dovete fare tutto da soli.
Ci sono buone probabilità che non siate i soli.
E poi, è anche molto probabile che ci siano altri intorno a voi pronti ad aiutarvi.
Il social marketing funziona bene soltanto se vivete in un buon ambiente sociale che vi sta dietro per supportarvi.
Create un team: permettete a chiunque di entrarvi, non c'è bisogno di essere esclusivi!Fintanto che tutti conoscono l'obiettivo del gruppo, lavoreranno per ottenere un risultato che sia allo stesso tempo realizzabile ed inclusivo.

Non reinventate l'acqua calda.
Anche se non esiste un approccio standardizzato al social media marketing, ci sono altre organizzazioni che hanno passato quello che state per vivere voi.
Imparate da loro.
Cercatevi dei case studies alle conferenze, ai seminari web e le pubblicazioni a riguardo.
Occhio però a non aspettarvi di trovare linee guida infallibili.
Piuttosto, identificate quello che più vi piace e che possa funzionare bene per la vostra organizzazione.

Non dimenticatevi la visione d'insieme.
I social media non sono l'inizio, e neanche la fine.
Fanno parte del vostro cammino. Il messaggio della vostra organizzazione, sia esso una ricerca, un prodotto commerciale o un'esperienza, è la vostra priorità assoluta.
Usate ogni canale disponibile per andare incontro ai bisogni del vostro audience target.

Idealmente, dovreste far durare quel messaggio il più a lungo possibile, secondo le vostre esigenze.
I social media possono aiutare a prolungare l'eco e coinvolgere gli utenti anche dopo che il lancio promozionale è finito, la relazione è stata stampata o le scadenze sono passate. Inoltre, i social media possono perfezionare il vostro contenuto per farlo tornare in vita in nuovi forme.
È facile perdersi nei social media, ma è importante ricordarsi che non sono tutto.

Infine, non dimenticatevi che fare social media marketing vuol dire rendere il vostro messaggio il più social possibile.
Non usatelo come un fax.
Usatelo come un modo per coinvolgere, discutere, condividere e collaborare con altri.
Il social media marketing si basa sulla saggezza del popolo, la gestione delle comunità e la predisposizione alla sperimentazione.
Le opportunità sono moltissime e le possibilità infinite.

1Marisa Peacock, diplomata in Arte nella psicologia, è marketing consultant e social media strategist. Si occupa di web technologies, web design e multimedia.

[fonte: http://www.cmswire.com/cms/social-business/social-media-marketing-101-tips-tricks-and-final-thoughts-012845.php]