Consulente E-commerce - Giovanni Fracasso

Consulente E-commerce: consulenza, analisi e formazione. Realizzazione siti Ecommerce.

Consulenza E-commerce: un professionista per analisi, formazione e gestione, che ti segue anche nella realizzazione del sito per vendere online.

studio architettura ecommerce

Studio del progetto, realizzazione dell’architettura dell’informazione del sito di ecommerce, analisi e verifica del modello di business.

sviluppo web marketing e-commerce

Sviluppo della strategia di web marketing  per vendere online, ottimizzando il budget a disposizione.

seo ecommerce

Strategia e gestione operativa dell’attività di SEO e di social media marketing correlata al progetto.

scelta piattaforma ecommerce

Scelta delle piattaforma software per realizzare il sito di ecommerce, in base alle funzionalità offerte dal software e obiettivi del cliente.

gestione web marketing ecommerce

Gestione del marketing operativo dopo l’avvio dello shop, con impegno da definire sul budget a disposizione .

analisi risultati ecommerce

Monitoraggio dei risultati e costruzione di un modello di analisi per verificare l’andamento.

Per un preventivo gratuito...

A cosa potresti essere interessato?

 

Ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, l’utente che compila ed invia la richiesta, ha preso atto dell’informativa sulla privacy per il trattamento riguardante finalità connesse e/o necessarie alla soddisfazione delle richieste formulate dall’utente medesimo attraverso il Sito internet o a mezzo e-mail od altro strumento di comunicazione, per il quale il consenso è obbligatorio.
Per la nostra politica sulla privacy si veda la pagina dedicata sul sito web cliccando QUI.

Consulenza per Ecommerce

Dettaglio voci per la CONSULENZA Ecommerce.

01.Analisi scenario online
Analisi delle parole più cercate, dei volumi e della concorrenza sulle parole.

02.Analisi concorrenti
Analisi numeri, keyword, campagne e presenza social dei principali player del settore.

03.Studio strategia SEO
Elaborazione strategia SEO personalizzata.

04.Supervisione realizzazione
Solo nel caso il sito di Ecommerce sia ancora da realizzare, si offre la supervisione per la realizzazione del progetto di Ecommerce, in linea con gli obiettivi di business dell’azienda.

05.Strategia web marketing
Elaborazione di una strategia di web marketing, con revisione degli obiettivi sulla base dei risultati ottenuti.

06.Supervisione operativa
Supervisione sviluppo strategia di web marketing (SEO, social, Adv, Contenuti…).

07.Consulenza operativa
Sessioni di consulenza in remoto (per es. con Skype) sull’attività svolta. Sessioni minime di un’ora. Se Extra pacchetto, il costo di ogni ora aggiuntiva è di 90 € iva esclusa.

08.Affiancamento gestione social
Affiancamento al cliente per l’attività social. Impegno di base: 3 post condivisi alla settimana su 2 piattaforme social. Possibilità di estendere l’attività social con un pacchetto dedicato. Per le proposte di social media management si veda la pagina CONSULENZA SOCIAL MEDIA.

09.Produzione di contenuti
Attività di produzione di contenuti SEO oriented per blog interno e per successiva divulgazione sui social.

10.Gestione campagne
Impostazione e supervisione campagne a pagamento Google / Facebook / Twitter /…

12.Report mensile risultati
Costruzione di un framework per analisi dei risultati.

11.Ottimizzazione delle conversioni
Attività di ottimizzazione delle conversioni, con supporto per utilizzo piattaforma Web “COMMERCE SCIENCES” per l’analisi dei navigatori on site e la personalizzazione dei messaggi “one to one”.

02. Costi di realizzazione di un sito di Ecommerce

Pressato realizzare sito commerce

  • Realizzazione Ecommerce

  • Analisi business online
  • Studio architettura dell'informazione
  • Installazione software
  • Configurazione sistema base
  • Ideazione proposta grafica
  • Realizzazione template html/css
  • Ottimizzazione SEO del template
  • Configurazione SEO sistema
  • Configurazione pagamenti
  • Impostazione trasportatori e zone
  • Creazione pagine di servizio
  • Affiancamento startup web marketing
  • Formazione sull'utilizzo
Tutti i prezzi sono da intendersi IVA esclusa
Dettaglio voci delle proposte per la realizzazione del sito di Ecommerce.

01.Analisi business online
Analisi dei competitori online: traffico, keyword, campagne a pagamento, presenza sui social.

02.Studio architettura dell’informazione
Analisi dei percorsi di navigazione sulle categorie proposte dal cliente, per ottimizzare la struttura e l’esperienza utente sul sito.

03.Installazione software
Installazione software opensource Prestashop (su serve linux con php e MySQL)

04.Configurazione sistema base
Configurazione email, utenti, attributi principali ed altri elementi di funzionalità base.

05.Ideazione proposta grafica
Ideazione e presentazione proposta grafica personalizzata. Sviluppo ipotesi Home, pagina categoria, pagina prodotto e carrello. Compresa di due revisioni (se necessario).

06.Realizzazione template html/css
Sviluppo template sulla grafica approvata partendo dal tema di default di Prestashop, per garantire la maggiore compatibilità possibile con gli sviluppi futuri delle necessità di marketing.

07.Ottimizzazione SEO del template
Inserimento dati strutturati in riferimento a schema.org, ottimizzazione codice html on page.

08.Configurazione SEO sistema
Configurazione SEO con inserimento title, description per gli elementi strutturali (categorie, home, carrello…). Creazione sitemap XML.

09.Configurazione sistemi di pagamento
Abilitazione e configurazione principali sistemi di pagamento: Paypal, bonifico, contrassegno con costo di gestione, Visa e MasterCard.

10.Impostazione trasportatori e zone
Creazione trasportatori e sistemazione provincie italiane / nazioni nelle varie zone per le regole dei costi di trasporto.

11.Creazione pagine di servizio
Creazione pagine di servizio (privacy, Condizioni di vendita, chi siamo, spedizione e resi) ed inserimento testi forniti dal cliente.

12.Affiancamento startup web marketing
10 ore di affiancamento per consulenza nella fase di startup (comparatori prezzo, AdWords, campagne social…)

13.Formazione sull’utilizzo del software
3 ore per spiegazione sulla gestione del software: catalogo, prodotti, attributi, trasportatori, regole dei prezzi.

Scegli un professionista con esperienza

I vantaggi di professionista dedicato:

1

Basta buttare i tuoi soldi alla cieca.
Obiettivo: il miglior rendimento.


2

Niente paroloni e formule magiche:
l'E-commerce diventa semplice.

3

Paghi quello che vuoi: studiamo un servizio in linea con il tuo budget.

4

Un unico consulente senza costi fissi di struttura.


5

Sai quello che fai, grazie all'esperienza di decine di E-commerce già seguiti.

Qualche informazione sull’E-commerce

Cos’è un e-commerce

Un e-commerce sta per “Electronic commerce”, ovvero “commercio elettronico”. Il termine indica ogni tipo di business e transizione commerciale che ha alle spalle il trasferimento di informazioni via internet.

Può includere differenti tipi di business, dai siti di acquisto di materiale, passando per i servizi di vendita/acquisto di musica o film online per arrivare allo scambio di merci tra aziende.

L’e-commerce permette ai consumatori di scambiare merci e servizi senza barriere temporali e distanze.

Sta vivendo una crescita molto rapida, è uno dei fenomeni del web che si propagano con maggiore velocità all’interno delle aziende e si prevede che in un futuro non troppo lontano non si distinguerà più tra commercio online e non online, perchè poggeranno tutti sugli stessi programmi, strutture e sistemi distributivi.

Gli e-commerce possono essere B2B o B2C.

L’e-commerce B2B si riferisce ai siti di commercio elettronico deputati allo scambio di merci tra aziende (Business to Business, da azienda ad azienda).

Gli e-commerce B2C sono riferiti alla vendita al cliente finale, il consumatore (Per l’appunto Business to Consumer, dall’azienda al cliente).

Esempi di sito di E-commerce per chi non vende al pubblico finale [B2B]

# Sito di e-commerce al servizio degli ordini

Un sito che raccoglie gli ordini dai fornitori attuali, riservando ad ognuno una password, un listino e una forma di pagamento. Vantaggio: basta email, fax, telefonate…tutti gli ordini possono essere finalmente chiari, semplici ed essere caricati direttamente nel vostro programma gestionale. Inoltre il magazzino è sincronizzato, per poter definire chiaramente i tempi di spedizione. Per i clienti il vantaggio è quello di sapere cosa stanno ordinando, poter verificare il loro ordine in qualsiasi momento e conoscerne lo stato.

# Sito per personalizzare il prodotto

Un sito con un configuratore, per costruirsi il prodotto su misura. Scegliere il colore, il modello, le varianti, gli attributi…con la possibilità di previsualizzare – se importante – il risultato finale. Sempre in sincronizzazione con il vostro magazzino per verificare la disponibilità dei prodotti.

# Sito per acquisire nuovi clienti

Un sito di e-commerce che faccia “da commerciale” e attraverso SEO e inbound marketing, miri a catturare nuovi potenziali clienti. La maggior parte dei responsabili acquisti cerca su web nuovi fornitori e nuovi prodotti. Quale modo migliore di farsi trovare se non con un sito che mostra tutti i prodotti? (con prezzi visibili o meno…si può valutare tutto)

Consulente E-commerce

La consulenza, in ambito E-commerce, si concretizza in un segmento costante del vostro negozio online, in varie forme di collaborazione, che possono andare dall‘analisi dei flussi e dei comportamenti di vendita, alla strategia di web marketing per vendere di più; dallo sviluppo di una strategia SEO all’assistenza sull’architettura dell’informazione per migliorare il rendimento della presenza dei visitatori in-page. Può comprendere l’affiancamento per realizzare campagne AdWords, attivazione di Google Merchant, concorsi ed offerte su Facebook, strategia per i social media, analisi del rendimento prodotti e tattiche per migliorare la redditività.

In questo articolo ho portato l’esempio pratico di una consulenza low cost, come si è sviluppata nei primi sei mesi, passando da 5 vendite al mese ad oltre 100.

Preventivo E-commerce

Quanto costa realizzare un E-commerce? E’ una domanda alla quale non c’è una risposta univoca. Dipende dalla piattaforma che si utilizza, dalle necessità di personalizzazione del proprio business, dalla strategia di web marketing che si vuole adottare successivamente, dalle scelte grafiche. Diciamo che, in fase di startup, per una piccola o media azienda che si approcia alla vendita online, il costo per installare, configurare, personalizzare e sviluppare la grafica di una piattaforma e-commerce può variare dai 6/7.000 € ai 15/20.000 € a seconda delle richieste che possono emergere. Diffidate dai lavori all inclusive a 2/3.000 €: ho trovato clienti con negozi veramente messi male perché le ore di lavoro necessarie a fare le cose fatte bene non possono risolversi in costi simili.

Qui puoi approfondire sui costi di un preventivo di un Ecommerce

5 ragioni per una consulenza sul tuo E-commerce

1. Una vista esterna, più asettica, rigorosa e non coinvolta nel rischio d’impresa.

2. Un affiancamento che porta l’esperienza di altre casistiche di E-commerce già affrontate.

3. Un apporto modulabile che può crescere con il crescere del vostro business.

4. Un‘opinione onesta e sincera, a volte scomoda e che disillude.

5. Uno stimolo continuo all’attività interna e non delebile, concentrato sugli obiettivi di business.

Brevi consigli per vendere online con il tuo e-commerce

Seduci i tuoi acquirenti. Senza emozione non c’è vendita. Il modo giusto per vendere passa dall’inserire prodotti conosciuti o trasformare in brand quello che vendi.

e-commerce seduzione

Portare un cliente sul tuo sito costa. Quando hai un visitatore vendigli tutto quello che puoi. Non è detto che ritorni. E se compra, non lasciartelo più sfuggire.

e-commerce vendita

Svegliati ignorante ogni mattino. Devi studiare ogni giorno, mettendo in discussione tutto quello fatto il giorno prima. Analizza i dati e correggi le azioni. Mai paura.

e-commerce ignorante

Studiati un business plan: prevedi che dovrai investire soldi anche dopo la realizzazione del sito di E-commerce. Potrebbero essere anche molti, dipende dal settore in cui vuoi trovare spazio.

Investimento e-commerce

Studia una politica delle spedizioni adatta, valuta margini, ordini medi, valore dell’acquisizione clienti. Cambia velocemente se sbagli. Le spedizioni contano molto sulle decisioni di acquisto.

spedizioni e-commerce

I software di E-commerce Opensource più utilizzati

Magento

magento software e-commerce opensource

Il più famoso e il più diffuso tra i sistemi di E-commerce completi opensource. Di proprietà di Ebay, è solido, potente e completo. Per progetti che vogliono crescere senza compromessi.

Prestashop

prestashop software e-commerce opensource

La risposta europea alle piattaforme di E-commerce made in USA, è un software con alle spalle una comunità molto attiva e con una facilità di startup forse maggiore rispetto ad altri competitor.

Woocommerce

woocommerce software e-commerce opensource

Se ami WordPress e non puoi farne a meno, Woocommerce è il plugin per trasformarlo in un E-commerce completo. Non è forse performante come le soluzioni dedicate, ma per offrire pochi prodotti…vale la pena valutarlo.

Nopcommerce

nopcommerce software e-commerce

Non è famoso come gli altri, ma è l’unico con tecnologia asp.net made in Microsoft. Non ha tante soluzioni già pronte sul mercato. Ma è decisamente una proposta interessante. Molto interessante, se si ha il giusto budget.

Considerazioni sull’E-commerce e la piccola e media azienda

L’e-commerce non può essere definito semplicemente “un sistema per sfuggire alla crisi”. Chi è in una situazione di crisi non ha spesso la lucidità per seguire bene e come si deve e con i giusti tempi un progetto simile.
L’e-commerce ha il vantaggio di spazzare via le barriere della fisicità e della località e permette anche ai piccoli di competere sulla scena mondiale. Di fatto il “piccolo” che non investe resta ancora piccolo. Non è vero che per andare su web ci vogliono pochi soldi. Se fatto bene e con tutti i sacri crismi anche il web costa tanto.
Certo, costa meno un sito web di un negozio fisico, ma poi per competere sulla scena mondiale gli investimenti devono essere globali. Se non investi nel web marketing, nel posizionamento e sulla tua visibilità in rete dopo aver costruito un sito per la vendita online, di fatto, resti ai margini del web.
Per romanzarla un po’ potrei dire che aprire un negozio online è un po’ come aprirne uno fisico sulla sommità di una montagna senza strade: non ci passa davanti nessuno. Se vuoi che la clientela ti trovi ed acquisti, devi portare a valle il tuo negozio, in una via di maggior passaggio e poi in una provinciale, in una strada statale, in centro di una grande città…ed auspicare di arrivare nel punto di maggior visibilità per un negozio reale, la 5th avenue a New York.
Ma per fare questo ci vogliono investimenti.
E più aumenta la posta in gioco più aumenta il denaro da mettere in gioco.
Qualcuno mi dice: ma io ho un prodotto che nel mondo si venderebbe molto…
Se è vero che hai ciò che chiunque in questo momento vorrebbe comprare, per te funziona sia su web che attraverso una rete d’agenti.
Ma avere il prodotto che tutti vogliono e per il quale sono disposti a pagare qualunque cifra non è la risposta alla crisi che in tanti cercano con l’e-commerce: è un caso eccezionale e sono in pochi ad avere questo lusso…
Quando si apre un e-commerce i benefici ci sono sempre e comunque.
Il primo è sicuramente che in questo momento si può approfittare del ritardo strutturale del sistema paese Italia per “prendere le misure” con un nuovo modo di gestire l’attività commerciale. Se è vero che pur sempre di commercio si tratta, qui le regole e le modalità per trovare clienti cambiano.
Anche la tipologia di gestione cambia.
Il fatto di esserci prima degli altri ti permette di provare e di sbagliare, imparando anche senza affrontare grossi investimenti pubblicitari.
Con il tempo, la pazienza e l’umiltà d’imparare, poi si possono comunque ottenere buoni risultati e rifarsi abbastanza in fretta dell’investimento fatto. Anche senza caricare l’impresa di costi pubblicitari. Navigando a vista.
Un altro aspetto sicuramente positivo è la ricaduta d’immagine sulla propria attività reale, quando c’è già un negozio o un’azienda alle spalle: si dà visibilità ai propri prodotti, si dimostra alla clientela di essere aggiornati e pronti a servirli anche in altre maniere. Alla fine tutto torna comunque, anche se si decidere di intraprendere l’avventura in maniera più blanda.

Contatti

Giovanni Fracasso
Web marketing: SocialMedia – SEO – Ecommerce
Indirizzo:
via Monte Pasubio, 6
Arzignano
Vicenza, 36071 – IT

Telefono: +39 334 3353485
E-mail: giovanni@giovannifracasso.it

Skype
Facebook
Google+
Instagram
LinkedIn

P. Iva: 03855010249
C.F.: FRCGNN72A19A459V