il content marketing diventa sempre più popolare: solo 10 anni fa il semplice concetto di blog era qualcosa di innovativo ed originale; oggi, praticamente chiunque scrive dei contenuti, carica video, crea infografiche e pubblica qualcosa sui social media. La competizione per avere visibilità con i propri contenuti e per dare quel qualcosa in più è spietata.
A causa della crescita esponenziale della quantità di informazioni presenti in rete, farsi notare è diventato molto difficile.
Se volete che il vostro contenuto venga letto, infatti, dovrete fare la differenza.
E fare la differenza non è per niente facile.
Qualcuno di saggio ha scritto: nascono 100.000 siti al giorno su web, chiedetevi cosa deve avere il vostro più degli altri.

Ecco, dal blog di socialmaximizer.com, dieci consigli fondamentali per creare contenuti originali che riescano ad attrarre interesse.

#1 Iniziate con un po' di pianificazione

Creando un contenuto in maniera casuale, vi condannerete alla mediocrità. Ogni contenuto che pubblicate dovrebbe far parte di un programma più ampia e coerente. Stabilite un piano a lungo termine (da un anno in su) e decidete quali specifici contenuti pubblicherete.

#2 Prendete appunti appena vi viene un'idea

Per ottenere un ottimo contenuto, dovete avere delle idee originali e d'impatto, che molto probabilmente vi salteranno in mente quando meno ve le aspetterete: la mattina appena svegli, uscendo dalla doccia oppure facendo jogging.

#3 Fate delle ricerche accurate

Sondando il terreno avrete a disposizione una serie di informazioni che vi aiuteranno a creare contenuti fantastici; inoltre, potrete conoscere meglio il vostro mercato. Che tipi di problemi sta affrontando il vostro settore? Quali sono le principali tendenze in atto? Quali sono i vostri punti di forza e di debolezza quando dovete svolgere determinate attività?
Andate un po' a scavare oltre la superficie.
Condividete le vostre scoperte e utilizzatele per ottimizzare il vostro contenuto.

#4 Trovate delle soluzioni ai problemi

Le soluzioni ai problemi dei lettori rappresentano uno dei contenuti migliori che potreste offrire. Le persone cercano sempre dei modi per migliorare le loro vite. Se riuscirete a fornire tali risposte, vi farete notare!

#5 Le persone giuste

Lo ammetto, di solito i blog (e la relativa creazione di contenuti) vengono gestiti da una sola persona. Ma anche se siete individui molto indipendenti, è essenziale integrare i vostri sforzi con quelli di professionisti esperti di altri settori.
Per esempio, avrete bisogno di bravi designer per progettare il vostro sito; vi servirà anche un esperto tecnico per la configurazione dei server: infine, dovrete assumere un esperto in creazione e editing di video. Le persone giuste possono fare un casino di differenza.

#6 Un design originale

Non usate template. Non siate banali e non createvi un sito tutto da soli, a meno che non siate designer. Assumete qualcuno di talentuoso che lo faccia per voi, in modo da presentare una pagina web che riesca ad attrarre efficacemente l'attenzione degli utenti.

#7 Usate le vostre metriche

Pensate alle vostre metriche come una bussola. Quando si governa una nave, si è fuori rotta praticamente in ogni momento. La bussola servirà per tornare nella giusta direzione e il content marketing funziona in modo simile. Grazie ai bounce rates, al tempo speso sulla pagina e ai referral links saprete cosa piace e cosa non piace al vostro pubblico.

#8 Ottimizzazione per i Motori di Ricerca (SEO)

Non ignorate la SEO, ma non datele neanche troppo peso. Raccogliete gli elementi base per il vostro contenuto, poi concentratevi sulla creazione di collegamenti in entrata, o backlink. Mi raccomando però di non esagerare: non serve che passiate ore e ore sulla SEO. Create un contenuto di qualità, lavorateci sopra per ottenere link e lasciate che sia la qualità stessa del contenuto a fare il resto.

#9 Sfruttate i social media

I social media possono essere utili per diffondere il vostro messaggio e i vostri contenuti in giro per il mondo. Possono anche rappresentare un ottimo strumento per rimanere in contatto con le persone e per mantenere aggiornati i vostri followers.
Dovreste essere attivi come minimo su Facebook e Twitter.

#10 Imparate ad usare le nuove tecnologie

Internet cambia in continuazione. Pochi anni fa sono arrivati i social media. Poi sono arrivati i servizi di social bookmarking. Adesso è il momento del mobile. Chi lo sa cos'altro ci dovremmo ancora aspettare?
Queste nuove tecnologie vi permettono di allargare il vostro raggio d'azione, rafforzare le vostre connessioni e, in generale, consolidare il brand. Rimanete aggiornati sulle nuove tecnologie e cercate in tutti i modi di utilizzarle nella vostra azienda.

Dovrete lavorare sodo se vorrete farvi notare fra tutti gli articoli, i video, i blog e le infografiche esistenti.

[fonte: http://blog.socialmaximizer.com/content-marketing-aint-easy–0-things-you-should-do/]

Per CONSULENZA e FORMAZIONE per il SOCIAL MEDIA MARKETING della TUA AZIENDA clicca qui.