Le campagne marketing su Facebook sembrano essere tutte improntante alla risoluzione dei problemi e al sostegno del consumatore. I brand si stanno rendendo conto che risolvere problemi e aiutare chi è in difficoltà, può essere una tattica di marketing molto efficace.

Tre di queste campagne che andremo ad analizzare hanno un vero e proprio scopo altruistico alla base, che si traduce nella raccolta fondi per il  “Make A Wish Foundation” (http://www.wish.org/).

Gli obiettivi di marketing per le pagine FB sono variabili, ma quasi sempre l'obiettivo principale è quello di aumentare il numero dei propri fan, perché riuscire a comunicare a migliaia o addirittura milioni di fan tramite un semplice aggiornamento dello status, dimostra che alla base c'è una campagna ben pianificata ed decisamente efficace.

Le aziende hanno anche capito che la ragione principale per cui le persone diventano fan, per la maggior parte non è casuale, ma ha lo scopo di avere accesso alle offerte speciali o agli omaggi.

Le 10 migliori campagne su Facebook negli Stati Uniti secondo Bullas (e direi che siamo anche d'accordo! :-))

1. Kohl

I grandi magazzini Kohl hanno regalato 10 milioni di dollari a diverse scuole, decise tramite i voti dei propri fan su FB. E' stata una eccellente campagna promozionale e le 20 scuole con il maggior numero di voti ricevuti hanno avuto la bellezza di 500mila $ ciascuna.

La pagina FB di Kohl ha visto salire vertiginosamente il proprio numero di fan, e le scuole che hanno vinto, hanno portato ciascuna 100mila voti.

Kohl, con questa campagna di social networking, ha fatto un ottimo lavoro utilizzando tattiche socio vincenti e contribuendo così ad aiutare nell'impegno di responsabilità sociale.

2. Target

A Febbraio 2011, il popolare magazzino Target ha lasciato ai propri fan di FB la scelta su dove donare 1milione di dollari.

La compagnia ha utilizzato un'applicazione battezzata "Super Love Sender" e ha tenuto i fan aggiornati in tempo reale su quale fosse l'ente con maggior punteggio.

L'Ospedale pediatric St. Jude Children’s Research Hospital alla fine è risultato il più quotato. Nel complesso, la campagna è stata un vero e proprio successo, in quanto ha prodotto un intenso traffico verso lo store sulla pagina FB dell'azienda.

3. Ford Explorer

Il 2010 ha visto un cambiamento nelle tecniche promozionali dell'azienda Ford, che ha iniziato a veicolare le proprie campagne in un'ottica social, e ha lasciato cadere le barriere attraverso lo sviluppo di idee innovative.

La scorsa estate hanno lasciato qua e là piccoli indizi relativi all'evento che avrebbe presentato la Ford Explorer nel 2011.

Per la prima volta un'azienda produttrice di auto ha utilizzato il sito web per rivelare un nuovo modello, contrariamente a come si fa solitamente, e cioè durante i vari Motor Show. Ford è andata oltre, dopo aver raggiunto un certo numero di fan, ne ha selezionato casualmente uno tra questi, regalandogli il modello presentato.

Per saperne di più: 10 Key Elements Of One Of The Top #Facebook Marketing Campaigns Of The Year.

4. Jack In The Box

La popolare catena americana di Fast Food Jack In The Box, e la sua mascotte un po' inquietante Jack, ha aggiunto un nichelino in un vaso immaginario per ogni nuovo fan su FB durante la loro ricca lotteria di Ottobre. Hanno iniziato con poco più di 2mila $, e quando hanno dato i soldi quasi un mese dopo ad uno dei fan scelti a caso, il vaso conteneva 11.500$.

Inutile dire che, regalare denaro è uno dei modi migliori e più facili di acquisire nuovi fan sul social network. Senza dubbio una campagna molto creativa che ha contribuito ad aumentare vertiginosamente i fan della catena di fast food su FB.

5. Bing and Farmville

Appena prima l'inizio della primavera, la pagina FB di Microsoft per Bing (il motore di ricerca che trova e organizza le risposte  in modo da poter rendere più veloce la ricerca stessa), ha lanciato una campagna che ha consentito un incremento di quasi mezzo milione di nuovi fan sul social network. Questo è stato possibile regalando ad ogni nuovo fan che cliccava il "like", crediti utilizzabili su FarmVille.

Grazie a questo stratagemma, Bing ha visto crescere molto rapidamente la propria pagina, ma i fan non sono tutti su FarmVille, quindi la pagina di Microsoft si è trasformata in una sorta di hotspot con le ultime novità sul popolarissimo nuovo gioco Zynga.

6. Papa Johns Pizza

La prima campagna su FB di una catena di pizzerie, è arrivata intorno alla fine dell'anno grazie a Papa Johns. Hanno deciso di promuovere la loro tradizionale gara di "Pizze Speciali" usando proprio Facebook. e il risultato è stato un importante incremento di fan alla pagina.

Il contest, che metteva alla prova abilità e creatività dei concorrenti, dava loro la possibilità di creare una pizza che poi venisse messa in produzione dall'azienda.

Il vincitore inoltre, intascava una parte dei profitti, non è stata quindi una sorpresa l'incredibile successo di questa campagna, che ha visto crescere sensibilmente i propri fan, che sono tutt'ora in aumento

7. Southwest Airlines

Redarre una lista come quella qui presentata senza menzionare una delle compagnie che ha utilizzato al meglio Places (una delle più innovative e popolarifunzioni di FB), sarebbe inaccettabile.

Stiamo parlando di Southwest Airlines, ha collaborato con la fondazione "Make A Wish", per una eccellente campagna benefica in cui la compagnia aerea donava un dollaro ogni volta che un passeggero effettuava il check alla Southwest.

La promozione ha avuto un enorme successo, grazie anche alla causa che sosteneva, su FB la Southwest Airlines ha superato il milione di fan.

Verificate il vostro prossimo check-in, potreste anche voi contribuire ad un importante progetto come questo!

 

8. Kellogs

La popolare azienda di cereali Kellogs ha attivato una collaborazione con Feedend America, e la pagina Facebook "Kellog's Cre" ne è il risultato.

La pagina ha avuto un immediato incremento di fan, e i contenuti pubblicati in essa hanno avuto un incredibile successo sul social network.

Il suo scopo è quello di educare le generazioni più giovani ad una corretta nutrizione attraverso la pubblicazione di foto e video educativi, in quest'ottica Kellog's ha utilizzato Facebook con un approccio estremamente umano, sensibilizzando le persone su un tema molto popolare e di assoluta attualità.

9. Domino’s Pizza

Quest'anno Domino's Pizza ha completamente rinnovato la propria brand image attraverso campagne ADV, e focalizzandosi pesantemente sull'interattività dei social networks.

E' partita una campagna in cui è stata realizzata una pagina Facebook in cui i fan davano voce alle loro lamentele, proprio mentre l'azienda si rendeva conto che il sapore della loro pizza assomigliava a quello del cartone.

Indipendentemente da qualsiasi parere relativo al miglioramento o meno della loro pizza, l'utilizzo di Facebook che l'azienda ha fatto per raccogliere le opinioni dei consumatori, è stato un ottimo modo per cercare di salvare un'immagine negativa che stava intaccando il brand.

Domino ha continuato ad essere estremamente presente esula propria pagina, offrendo risposte e aggiornamenti continui ai fan.

10.  Corona

La campagna cross-media (possibilità di mettere in connessione l’uno con l’altro i mezzi di comunicazione, grazie allo sviluppo e alla diffusione di piattaforme digitali) della birra Corona Light attuata lo scorso anno, aveva lo scopo di renderla la "Birra Light più apprezzata in America".

Uno degli aspetti più notevoli di questa campagna è stato l'utilizzo di Facebook, diventando fan della pagina, era possibile vedere la propria immagine tra le luci di Time Square, in un cartellone appositamente studiato per l'evento.

La campagna è stato un grandissimo successo social, nel senso che l'interazione tra fan si è diffusa come un passaparola, incrementando vertiginosamente la popolarità del prodotto.

Il cartellone con le foto dei fan ha funzionato per un mese fino all'inizio di Dicembre, e, grazie a Facebook, moltissimi fan potranno considerarsi parte integrante di un'azione pubblicitaria tra le più riuscite.

Questa lista, tradotta da un articolo di Jeff Bullas (maggiori info: http://www.jeffbullas.com/), è tratta dagli archivi di (http://www.allfacebook.com/) Allfacebook.com che è una grande risorsa di informazioni aggiornate sul social network più famoso del mondo.