Pinterest, Pinterest, Pinterest...tutti vogliono esserci, capire come funziona per poter magari anche solo dire un domani "io c'ero dall'inizio".
Perchè al momento, diciamocelo, c'è qualcuno che fa grandi affari su Pinterest?
Ok, nessuno vuole sminuirlo ma parliamoci chiaro, mi sembra un po' prematuro per gettarsi anima e corpo.
Potrebbe essere una bolla pronta a sgonfiarsi da un momento all'altro o potrebbe essere tra qualche mese il più grande successo social del 2012.
Ma se volete anticipare tutti e mettervi a fare le cose sul serio su Pinterest, beh, fatelo bene.
Vi vengono in aiuto una serie di consigli per una approccio metodologico e tattico pubblicati Spleshmediau.com

Marketing su Pinterest e i 5 step per una metodologia tattica su Pinterest

Quando preparate la vostra strategia di marketing su Pinterest, così come su ogni tipo di social media marketing, dovete assumere un approccio tattico che definirà in maniera completa i vostri audience di riferimento: dovete soddisfare i loro bisogni e le loro necessità e convertirli in clienti che, in cambio, vi aiuteranno a far crescere la vostra comunità. Uno degli elementi chiave per ottenere tutto questo è usare il vostro training su Pinterest per includere effettivamente la dichiarazione di intenti della vostra azienda nel modello tattico di marketing "a ruota".
In questo modo, aprirete le porte alla promozione e alle opportunità di conversione dei clienti, che si tradurranno in un marketing di successo su Pinterest.

La strategia di marketing su Pinterest "a ruota"
La strategia a ruota è un concetto di social media marketing che può essere applicato a qualunque piattaforma di social media per pianificare, applicare ed analizzare in maniera efficace qualunque strategia di social media marketing. Lo sviluppo di tattiche per una strategia di marketing su Pinterest può essere ampiamente promossa dall'applicazione delle linee guida della ruota strategica, soprattutto perché Pinterest è un sito di social networking davvero unico e particolarmente nuovo per le imprese. Quando avete una dichiarazione di intenti solida, comprensiva e completa sui vostri obiettivi e sulle direzioni da seguire, includere i suoi elementi nella ruota può spostare facilmente il vostro piano da una strategia concettuale ad una più concreta.

1.Ascolto
Come primo (e probabilmente più importante) passo nel processo della strategia a ruota, l'ascolto è essenziale per capire a chi verrà dedicato il vostro messaggio, e come questo messaggio dovrebbe essere presentato. Una tattica chiave affinché il vostro marketing su Pinterest scopra chi sono i vostri clienti potenziali sul social network è rappresentata dalla ricerca di parole chiave e frasi rilevanti per il vostro settore e la definizione di chi è il vostro pubblico su Pinterest e quali sono le cose che più gli interessano.

2. La creazione della comunità 
La creazione di una comunità, il secondo passo della ruota, richiede tattiche di reclutamento attive che possono concretizzarsi in strategie anche per altre piattaforme di social media. Per esempio, fare ampio uso dei pulsanti "Pin it" e "Follow" su Pinterest sul vostro sito web e blog dà ai visitatori del sito un' opportunità per mantenersi aggiornati su quello che state facendo su Pinterest. Potete anche decidere di condividere delle nuove schede Pinterest su diverse piattaforme per ottenere più followers e costruirvi la vostra comunità Pinterest. Provate anche a visitare le schede dei vostri followers ed interagire con loro per promuovere questo spirito di comunità.

3. Comunicazione
Raccontate al mondo il vostro prodotto o servizio. Come? Usando tutti i canali di social media che avete a disposizione! In questo caso, mettere un link al vostro Pinterest su tutti i vostri account social media può mostrare su altre piattaforme ai fan e ai followers quello che state appuntando sulle vostre schede, quello di cui state parlando, quello che può attrarre il loro interesse. Chiedete ai vostri followers su Pinterest un re-pin quando è possibile e convinceteli a condividere le vostre schede con altri loro amici.

4. Contenuto
Ovviamente, ciò che alimenta il processo e spinge sempre i consumatori a tornare è il vostro contenuto. Proprio come qualunque altra piattaforma di social media, essere una fonte di contenuto unico, altamente informativo, di alta qualità e sempre aggiornato in maniera costante rappresenta un'occasione per differenziare il vostro brand rispetto a tutti quelli del vostro settore. Per questo motivo, assicuratevi che il contenuto che volete condividere sia di valore. Di particolare importanza è che condividiate qualunque contenuto originale che pubblicate sul vostro sito, blog, o altri siti appuntandolo su delle schede rilevanti.

5. Conversione
Il passo finale del processo, la conversione, mira a riunire tutti quei clienti potenziali che vi siete guadagnati e che avete fidelizzato con i primi 4 passi, con la speranza che poi diventeranno clienti reali. Il miglior modo per fare ciò grazie a Pinterest è continuare ad usare i pin come un canale per spingere gli utenti verso il vostro sito, affinché imparino a conoscere i vostri prodotti/servizi e ne traggano beneficio. Pinterest è un'ottimo strumento per attrarre traffico sul vostro sito: è importante che lo sfruttiate per assicurarvi il più alto tasso possibile di conversioni.

Imparando metodologie tattiche per portare avanti la vostra strategia di marketing su Pinterest, da cima a fondo, vi permetterà di raggiungere il vostro pubblico in maniera efficace e verificare se alla fine della vostra campagna avrete raggiunto i risultati che vi eravate prefissati.

[fonte: http://www.splashmediau.com/blog/pinterest-marketing-5-steps-pinterest-tactical-methodolgy]