Tutti concordano che le pagine con la timeline arriveranno presto anche per le aziende. Ma fino a che non sarà completata questa transizione (al momento neppure annunciata) resta in vigore la vecchia pagina classica di Facebook per le aziende. E molti magari terranno questa fino a che sarà possibile, visto l'investimento che possono aver fatto in applicazioni e pagine speciali raggiungibili dai tab/menù del profilo.

Ecco quindi una serie di suggerimenti di Wchingya.com (scritti da Ching Ya) per ottimizzare la visibilità della propria pagina. che resteranno validi fino a quando Facebook vorrà :-)

1. Crea un URL di appeal.
Quando hai superato i 25 fan per la tua pagina puoi impostare un nome univoco che apparirà nell'indirizzo (http://facebook.com/NOMETUAPAGINA) che andrà a sostituire il numero identificativo generico. Un bel nome, facile da ricordate, identificativo del tuo brand sarà più facile da ricordare per gli altri utenti e anche più cool da utilizzare nelle tue email o informative pubblicitarie.
Lo puoi fare dalla sezione Modifica pagina->Informazioni di base->Nome utente

2. Utilizza le immagini nel modo migliore
Aggiungi una immagine del profilo "pubblicitaria" che riposti un annuncio speciale o una pubblicità della tua azienda. In questo modo uno degli elementi con maggiore visibilità veicolerà in modo diretto il messaggio che per te è più importante in un determinato momento. Vedasi l'esempio della foto di questa Mari Smith che pubblicizza i suoi libri per il Social media.

pagina facebook visibilità

Ma puoi fare di più. Utilizzando lo spazio messo a disposizione per le tue ultime immagini postate su cui sei stato taggato (sopra al profilo su 5 anteprime quadrate) - la photo strip - puoi studiare il modo di trasformarlo in un banner pubblicitario (gli how to sul come cambiare le foto nella strip su web si sprecano). Ecco qualche esempio di realizzazione ben riuscita.

pagina facebook visibilità

pagina facebook visibilità

 

3. I tab più importanti devono essere visibili ai fan sempre
Quando una persona visita la tua pagina azienda senza essere loggato devi fare in modo che tutti i tab siano visibili. quando sarà loggato può vedere al massimo 9 tab e tutti gli altri si vedono se l'utente scegli di vederne di più. Al di là dei tab di default  (la bacheca, le info, gli amici) devi muovere nelle posizioni più alte i tab più importanti, in modo che siano quelli che vengono mostrati sempre. Si veda l'esempio:

pagina facebook visibilità

 

4.Ottimizza la sezione "Informazioni" con link cliccabili
Visto che c'è il limite di 255 caratteri nello spazio che Facebook  ti riserva per spiegare qualcosa su di te o la tua attività, un buon consiglio è quello di aggiungere un link ad un sito esterno che mostri di più su di te o la tua attività.

pagina azienda facebook

5. Lascia l'anteprima dell'immagine per i link che inserisci
Abbinare un'introduzione (che spieghi cos'è quel link che viene inserito e i motivi perché viene condiviso) all'anteprima di quello che si vedrà seguendo quel link, aiuta a rendere più interessante la vostra condivisione.

6.Sviluppa Tab personalizzati per aumentare la visibilità e l'efficacia del tuo brand e coinvolgere gli altri utenti
Una pagina chiara con alcuni tab aggiuntivi che siano semplici da identificare e incentrati sugli elementi che sono realmente da comunicare (non decine di tab fatti per impressionare il navigatore facendolo di fatto confondere) può migliorare ka comunicazione verso gli altri utenti. Prima di fare una pagina e un nuovo tab chiediti: cosa voglio realmente ottenere con questa pagina? E' necessaria?
Di seguito alcuni esempi di pagine particolarmente riuscite.

pagina azienda facebook

 7. Pianifica attentamente la tua "social media integration"
Ammettiamolo: non è proprio il massimo che qualsiasi tweed appaia anche nelle tue pagine di Facebook. Intanto perché molte menzioni fatte all'interno di Twitter perdono completamente di significato se decontestualizzate  e riportante come statu update sul tuo profilo di Facebook. in secondo luogo perché l'utilizzo dei due media è molto differente.
Più che una integrazione totale il mio suggerimento è di andare in direzione di tool specifici, come per esempio  "Selective Tweets" che ti permette, aggiungendo #fb ai tuoi tweet, di scegliere quali pubblicare anche su Facebook. Lo uso da parecchio tempo con significati vantaggi rispetto a chi non ha la possibilità di scegliere quali tweed pubblicare su Facebook e quali no.

8. Metti il link sul tuo sito web per permettere agli altri di collegarsi alla tua pagina di Facebook con il "like box"
Visto che l'obiettivo è portare fans al tuo sito principale, potresti anche utilizzare ikl like box per farti seguire con regolarità da chi arriva dal tuo sito principale. Più persone hai che restano aggiornate sul materiale che pubblichi sulla pagina di Facebook più possibilità hai che questi le condividano con i loro amici.

9. Diventa più social con i commenti e le condivisioni
"Usa  Facebook come [nome della tua pagina]" per navigare su Facebook e farti notare con commenti ed altre azioni. Questa è un modo molto efficace di ottenere visibilità per il tuo brand e costruire relazioni con gli altri. Un rischio secondario che corri è quello di essere indicizzato da google per i tuoi commenti ;-) Non è sempre in tempo reale ma per le discussioni passate Google mantiene nel suo indice tutto il materiale archiviato. L'altro lato della medaglia: attenzione a quello che scrivi. Rimane.

[tralascio il punto 10, ovvero la necessità di collegar eil proprio profilo a Pinterest. Di Pinterest parlerò in un altro articolo e non mi pare una delle cose più importanti da consigliare ad un'azienda che parte con la propria pagina di Facebook. Utile sì, ma non così strategico oggi]