La pioggia non c'entra.
Mi sveglio con le palle girate se alla sera ho visto un'offerta allettante destinata alle micro/piccole/medio imprese sul come fare più soldi, uscire dalla crisi, etc...usando il web.
Il web.
Questo magico El Dorado dove si arricchiscono più i consulenti che non i clienti.

consulente

Siete un professionista o una piccola azienda e vi hanno detto che sui social network si possono prendere clienti.
Anzi, questa cosa ve l'hanno venduta.
O che possono essere di supporto per fare soldi con un e-commerce (così comprate anche quello).
Il mondo è là che vi attende.

Cosa fate voi?
Vi aprite tutti i profili di cui avete avuto menzione e cominciate e buttar dentro roba.
O qualcuno lo fa per voi.
Di tutto.
Ma soprattutto foto ed immagini del vostro business.
Offerte e nuovi arrivi.
Sotto la supervisione del vostro guru.
La pubblicità, si sa, è l'arte del commercio.
E questi mi chiedono 200/300 € al mese e mi fanno tutto.
TANTO.
Bravi.
Siamo in piena fase quantitativa.

Beh, se vi riconoscete nel profilo...siete nella cacca.

Fermatevi.
Respirate.
Ricominciate.

Il punto fondamentale, prima di pubblicare un singolo post, prima anche di capire se un determinato social network vi serve, prima ancora di capire se ha senso per voi spendere tempo (e risorse) sul web...dovete aver ben chiari quali sono i vostri obiettivi.

Perchè dovreste investire tempo (e denaro) su Facebook, Twitter, Tumblr, Linkedin, Google+ e chi più ne ha più ne metta?
E non rispondete "per vendere di più" che non vale.

Ricordatevi che un consulente può dirvi se un piano finanziario sta in piedi, come attuare una strategia di comunicazione...ma dove volete arrivare ce lo dovreste avere chiaro voi.

Non fatevi abbindolare dagli slogan che promettono ricchezza e fama troppo in fretta e troppo facile.
Non cedete a chi vi dice, senza alcuna analisi del vostro caso, che metteranno il vostro sito ai "primi posti sui motori di ricerca".
Non credete a chi vi dice che sui social network si trovano clienti e che è il posto per pubblicare le vostre offerte.
Non date fiducia a chi vi dice che basta un e-commerce per conquistare il mondo.
Diffidiate di chi vi promette che con il web la vostra attività decollerà.

Dubitate.
Tutto è lacrime e sudore, tempo ed impegno, fatica e costanza.
Perché le certezze sono di Dio o di uno troppo bravo per venire a vendervi fuffa.

Pensate ad una cosa:

se avete il genio della lampada davanti che sta tentando di convincervi a pagarlo per far diventare ricchi voi, perché non usa lui il web per diventare straricco invece di venire da voi a vendervi le sue mirabolanti ricette segrete?

Se volete fare le cose per bene, prima informatevi.
Leggete qualche articolo di un blog, del mio o di qualunque altro dia consigli gratuiti sul cosa significhi fare webmarketing, social media marketing, e-commerce...oggi.
Mettete in comparazione idee e prezzi.
E quando avete chiaro come funziona, solo allora, potete parlare con un professionista, essendo magari in grado di percepire il livello di fregnacce che  vi spara.