Tumblr marketing azienda

Vediamo come la piattaforma di micro-blogging gratuita  Tumbrl  può essere un potente strumento per far conoscere il tuo marchio, far pubblicità alla tua azienda e prodotti ed estendere la tua strategia di social media marketing.

Cos'è Tumbrl

Fondato nel 2007 da  David Karp, Tumblr serve sia come blog che come social network, ed è utile per la pubblicazione e la condivisione di immagini, video, audio o testi.
Tumblr ospita quasi 130 milioni di blog e vanta quasi 17 miliardi di pagine viste al mese.
Tumblr è secondo solo a Facebook, in quando a tempo medio che gli utenti trascorrono sul sito.

Tumblr riesce a fondere la capacità di pubblicare contenuti complessi tipica dei blog con la capacità di diffusione e condivisione virale dei social tipica dei network.

Tumblr: un blog social per la tua azienda (più di un blog e più di un social)

Differentemente dagli altri social network ai blog di Tumblr si può accedere direttamente tramite il Web, mentre il contenuto di Facebook, per esempio, è normalmente disponibile solo per chi ha un account su Facebook.

Ciò significa che il contenuto di Tumblr viene indicizzato dai motori di ricerca e può aumentare la visibilità anche del tuo sito personale.
Infatti i link  da Tumblr verso il tuo sito principale sono considerati da Google come link genuini in ingresso per il tuo sito e questo anche ogni volta che un contenuto viene ribloggato da altri: se pubblichi contenuti interessanti e questi vengono condivisi da altri, potrai così avere un notevole miglioramento nel posizionamento del tuo sito nelle ricerche di Google.

Tumblr offre anche molti temi gratuiti e a pagamento per personalizzare le tue pagine, è semplice e intuitivo sia nel setup iniziale che nell’utilizzo, ed è già perfettamente ingegnerizzato per essere visto dagli smarthphones.

Se utilizzi sia Tumblr che Facebook per il tuo business è possibile anche integrare i messaggi Tumblr direttamente su Facebook o sugli altri social network che segui.

Tumblr è un buon strumento per il tuo business?

Considera che il 50% degli utenti di Tumblr hanno meno di  25 anni. E questo è un fatto.
Quindi, se la tua azienda si rivolge al mercato dei giovani, dovrebbe considerare attentamente la presenza su questo social network.
Ma anche se i giovani non sono il tuo mercato di riferimento, i benefici che porta alla visibilità del tuo sito, i vantaggi SEO, il fatto di essere particolarmente mobile friendly e la sua enorme popolarità...dovrebbero bastare per provarlo :-)

Vuoi promuovere i tuoi prodotti o la tua azienda su Tumblr? Ecco da dove cominciare.

1- Inizia ad usarlo :-)

Se sei abituato a strumenti di blogging convenzionali come WordPress, Tumblr può farti sentire decisamente limitato in un primo momento, soprattutto se si sta cercando di pubblicare articoli lunghi. Non ti preoccupare, è normale questo senso di spaesamento, ma è facile imparare ad usarlo bene e personalizzarlo al meglio.

Potrai creare il tuo primo blog su Tumblr in 30 secondi, basta giusto aprire un account che diventerà anche il tuo blog predefinito, quindi, quando scegli un nome, scegli un nome che si adatti alla tuo prodotto, lavoro o brand.

Ci sono una serie di risorse online per aiutarti a gestire alcuni dei dettagli su come utilizzare e navigare il tuo blog in Tumblr.

2- Segui, metti il “mi piace” e reblogga

In ogni social media, l'ascolto degli altri e la cura del proprio account sono fondamentali per coinvolgere i tuoi seguaci. È possibile fare ricerche su Tumblr su argomenti relativi a te o il tuo business, vedere chi pubblica i più importanti, popolari e coinvolgenti post su questi temi e iniziare a seguirli.

Ti bastano pochi minuti ogni giorno per dare il “mi piace” ai post interessanti degli altri o rispondere ai messaggi Tumblr delle persone che ti seguono.

Condividi poi i post  più interessanti di chi segui ("reblogging" su Tumblr), in modo che finiscano sul tuo blog Tumblr come menzioni.

Sperimenta la pubblicazione di diversi tipi di contenuti: link a cose interessanti a trovare online, le tue foto o video, post brevi, suggerimenti e altro ancora…Trova la tua strada sui contenuti da promuovere!

Poniti l’obbiettivo di rebloggare messaggi altrui o creare nuovi posti 3-5 volte al giorno, 3-5 giorni alla settimana. Può sembrare tanto, ma farlo dopo un po di tempo sarà semplice e veloce. Tumbrl paga la quantità di contenuti, soprattutto se servono a cesare "rete" con gli altri utenti".

3- Installa Tumblr tools per rendere facile postare ovunque ti trovi

Installare Tumblr  bookmarklet nel browser web è cosa buona e giusta.
Così ti basterà fare clic sul pulsante Tumblr nella barra degli strumenti del browser per creare rapidamente un post su Tumblr qualsiasi pagina Web stai visualizzando, senza dover accedere a Tumblr o copiare o incollare nulla. Come fai probabilmente già con il Pin di Pinterest.

Installa poi l’app mobile di Tumblr sul tuo smartphone o tablet, così Tumblr apparirà automaticamente come opzione quando si seleziona "condividere" in ogni contenuto nel tuo cellulare.

Se utilizzi Instagram, configurarlo in modo che si possa facilmente pubblicare foto da lì al tuo blog Tumblr.
Fai lo stesso con gli altri social network che usi.
Fagli divorare i tuoi contenuti :)

4- Utilizza i tag

Il modo migliore con cui gli utenti si scoprono e seguono l’un l’altro su  Tumblr è attraverso i tag che mettono sui loro post.
Ad esempio un architetto di Venezia vorrà controllare i tag "Venezia", "architettura", "costruzione di case",  poi magari anche "progetto green", "sostenibilità", "efficienza energetica" e altri ancora più specifici.

Presta attenzione alle etichette utilizzate sui posti Tumblr più popolari per gli argomenti che ti interessano. È possibile salvare queste ricerche sui tag che ti interessano in modo da poter facilmente vedere gli ultimi post inseriti anche se non sono di utenti che segui già. Se inizi a usare anche tu questi tag nei tuoi messaggi, le persone che come te monitorano quei temi troveranno i tuoi post e inizieranno a seguirti.

Perdere un po di tempo contrassegnare ogni post Tumblr con i giusti tag può sembrare noioso, ma questo ti aiuterà ad espandere la tua rete in modo rapido.

5- Rimani attivo

Credi in questo strumento di marketing e pianifica la pubblicazione regolare di post per mantenere l’interesse sul tuo blog e aumentare le persone che ti seguono.
Prendi spunto da questa mia guida per armonizzare la tua presenza sui vari social network: https://www.giovannifracasso.it/2014/08/27/strategia-per-i-social-media/

Alcuni suggerimenti avanzati per promuovere prodotti con Tumblr

Tumblr offre altre utili funzioni, come  il monitoraggio e l'analisi del traffico al tuo blog con Google Analytics. I
noltre, è possibile usare  un nome di dominio personalizzato per un blog Tumbl:, significa che è possibile usare Tumblr come il sito primario o blog per il tuo business, cosa che migliorerà notevolmente la visibilità di ricerca del tuo blog Tumblr (es. giovannifracasso.info invece di giovannifracasso.tumblr.com)

Se hai già un sito web che non è ottimizzato per l’uso da cellulare e non hai le risorse o il tempo per farlo, considera l'utilizzo di un blog su Tumblr che è già impostato per l’uso da mobile.

Tumblr non supporta direttamente i commenti, ma si può facilmente aggiungere questa funzionalità integrando gratuitamente Disqus.

Se devi seguire un evento, come ad esempio un festival o una conferenza, è possibile creare un blog su Tumblr dove mettere i contenuti per un tempo limitato. Passato l’evento è possibile eliminare quel blog o lasciarlo on-line per referenza futura.

Fonte (http://www.entrepreneur.com/article/224084)

 

Per CONSULENZA e FORMAZIONE per il SOCIAL MEDIA MARKETING della TUA AZIENDA clicca qui.