Un altro articolo sui costi per l'attività pubblicitaria delle vostre aziende sul web.

Qui abbiamo visto quanto costa realizzare un sito web.
Qui abbiamo visto quanto costa un sito di E-commerce.
Qui abbiamo visto invece quanto costa l'attività di SEO
Oggi vediamo quanto costa produrre un contenuto testuale per un sito web.

Vi do subito una risposta, sommaria, perché la verità sta poi nel leggere l'articolo, fino in fondo, e magri farmi sentire la vostra opinione/esperienza.

Il costo di un articolo per il vostro sito / blog costa tra i 50 € e i 300 €.

Anche se non è sempre vero.
Per questo a questa domanda, DOVRETE RISPONDERE VOI, ALLA FINE DI QUESTO ARTICOLO.
Capiamo come potete farlo con poche, semplici, informazioni.

1. Cosa significa produrre un contenuto testuale?

Produrre un contenuto di testo, sanno tutti cosa vuol dire: scrivere un articolo su qualcosa.

2. Perché su web le aziende scrivono articoli?

Si chiama Marketing Contenutistico (o Content Marketing, per gli anglofoni) e serve a popolare il web con i propri contenuti, nella speranza di fare un servizio utile ai propri possibili clienti e, soprattutto, ad essere trovati da questi quando cercano qualcosa che a loro interessa.
Serve alla SEO, per produrre materiale in-site che può essere trovato dai motori di ricerca, ma serve anche al proprio marketing relazionale, perché aiuta a costruire contatti, al vostro social media marketing, perché così avete contenuti originali da condividere sui canali social, nonché alla vostra reputazione, perché potete associare al vostro brand valori e concetti positivi per il vostro possibile cliente.
E' indispensabile per qualunque strategia di inbound marketing, che miri alla creazione di database di contatti da segmentare e da qualificare commercialmente.
Insomma: le aziende stanno diventando editori di contenuti perché fa loro un "sacco bene".

3. Come si fa per essere trovati su web per gli argomenti che interessano ai possibili clienti?

Si deve lavorare su ogni articolo.
Pensando che deve essere interessante, che deve fornire un valore unico per il buyer Persona che si approccerà a quel contenuto e che deve contenere le parole chiave, i sinonimi etc... per farsi trovare quando qualcuno effettua una ricerca, pensando alle varianti delle ricerche che ci interessano su quel preciso argomento.
Non è ovviamente un lavoro che porta risultati dall'oggi al domani, ma passa attraverso l'analisi dei contenuti che hanno a che fare con il proprio business, le aree di pertinenza, quello che in qualche modo può essere correlato ai propri prodotti o alla propria mission...insomma: a monte ci vuole un'analisi di marketing che sta alla base di un duro lavoro che poi si svilupperà nel tempo.

4. Questo articolo sarà nella prima pagina di Google?

Boh. Dipende. Innanzitutto dalle parole chiave che ci interessano. Poi dalla concorrenza su quelle parole. Dalla qualità del sito generale. Dalla qualità dell'articolo. Da "come" è stato fatto.
Si prendano questi articoli che parlano di come il "come" un articolo viene scritto possa influenzare la SEO:
La posizione delle parole chiave
Distanza semantica e relazioni tra i termini
Segmentazione dela pagina
Sinonimi e varianti
TF-IDF
Ovviamente non è tutto. Si può dire di più sulla ricorrenza delle parole chiave, sulla quantità di testo, sulla quantità di link, di immagini, descrizioni delle immagini, parole chiave con link o meno...
E non è affatto sicuro quale sarà il posizionamento sulla griglia dei risultati di Google (SERP) di un determinato articolo, per quanto bene sia fatto.

5. Quanto ci si impiega e cosa bisogna sapere per scrivere un articolo per il web?

Se parliamo di un contenuto professionale, dovrebbe essere un contenuto non solo scritto bene, ma che tenga conto di quante più varanti possibili per influire positivamente sulla SEO.
O che si adatta, con quanti più elementi, a seconda del budget destinato.

La "qualità", in questo caso, non è data dalla capacità di scrivere  di analizzare gli obiettivi di marketing, di scrivere in modo da dare un valore al possibile cliente e di farlo avendo sempre presente gli orizzonti e le ripercussioni sulla SEO.

Un articolo fatto bene costa, perché bisogna pagare un professionista che deve studiare molto per rimanere aggiornato e ci impiega molto a farlo per farlo "bene", secondo tutti - o molti - dei crismi di questa disciplina.
E poi, a volte, per scrivere un articolo interessante, ci si impiega molto tempo: perché ci si documenta, si va alla ricerca delle fonti, si mescolano informazioni recuperate attraverso vari canali.

Ci possono volere alcune ore o anche intere giornate...

6. Quanto costa un contenuto testuale per il vostro sito web

Quindi, a domanda che vi faccio io, alla luce di quanto appena detto: "quanto costa un articolo per il web?"
(Potete anche rispondere nei commenti...)

Un contenuto ben fatto, interessante, originale, che offre un valore ai lettori, che è ben scritto ed elaborato nel modo corretto per la SEO, inserito all'interno di un sito ricco di contenuti, mantenuto aggiornato, visibile su tutti i dispositivi...porta un grande valore nel tempo, perché porta con se un posizionamento naturale nelle ricerche organiche di Google. E' un valore aziendale che accresce la vostra forza commerciale (INTERNET E' UN CANALE COMMERCIALE PER GENERARE CONVERSIONI E SEGMENTARE I PROSPECT!), la vostra brand reputation e da un senso alle vostre azioni su web. Permettendovi di fare davvero inbound marketing.