Realizzare il sito web aziendale

Non credete ai falsi miti.
Con l'arrivo dei blog e dei social network, con le app e la distribuzione dei contenuti perenne hai ancora bisogno del sito web aziendale. E' la faccia della tua azienda per il resto del mondo.

Ecco 15 indicazioni per realizzare il sito web aziendale nel miglior modo possibile.

1. La prima regola per realizzare il sito web aziendale, a monte, è: esserci.

Prima di tutto esserci. Anche con una sola pagina. Anche solo con il logo e i dati di contatto basilari. Ma esserci ed essere trovati. Anzi: meglio solo con logo e dati essenziali di contatto piuttosto che con un sito di dubbia qualità estetico/contenutistica.

2. Un sito web dovrebbe innanzitutto avere l'obiettivo di esprimere il carattere dell'azienda, la sua personalità.

Un company profile moderno: navigando il sito devo capire con chi ho a che fare, quali sono i valori e la visione del mondo dell'azienda. Farlo attraverso i prodotti, le persone, il servizio...va tutto bene: ma il sito deve farmi conoscere l'azienda per quello che è.

3. Il sito va pensato per gli utenti, non per il proprietario o il direttore marketing.

Non deve compiacere il committente. Deve rispondere alle esigenze di conoscenza dei visitatori. Un sito va fatto perchè serve di supporto al commerciale o per sostituirlo, non per specchiare il proprio ego.

4. Un sito web, per funzionare, non deve essere "fuori standard".

Meglio evitare organizzazioni dei contenuti creative che non permettono al navigatore di orientarsi con facilità, per esempio. Non chiamare i menù in modo troppo originale da traviarne la comprensione.

5. L'azienda va raccontata utilizzando le parole, gli schemi di comunicazione e il linguaggio dei propri clienti.

Non aver paura di utilizzare anche espressioni gergali del settore, anche se formalmente non sono "da Accademia della Crusca". Non cercate, parimenti, di utilizzare un linguaggio più alto solo per colpire, perchè probabilmente non vi capiranno. Parlare forbito va bene solo in determinati contesti. Non necessariamente per vendere e non necessariamente su web. "Parla come mangi" diceva mia nonna..."Parla come chi ti dà da mangiare" direbbe oggi :-).

6.Informazioni complete sui contatti

La pagina dei contatti, per essere davvero funzionale, dovrebbe dare la possibilità di contattare quante più "persone" all'interno". Nomi e cognomi, aggiunti alle mansioni, avvicinano il navigatore all'azienda.

7. Semplicità di navigazione realizzare il sito web aziendale a misura d'utente

Il sito web deve essere di veloce fruizione e facile da esplorare, pena l'abbandono di parte dei visitatori che ci arrivano, aggiungendo un senso di frustrazione alla propria immagine aziendale.

8. Il sito web istituzione deve essere facilissimo da trovare: almeno almeno con il nome della vostra azienda.

Oggi molti utenti utilizzando i motori di ricerca come una volta si utilizzavano le pagine gialle e l'elenco del telefono per cercare i contatti o le informazioni basilari dell'azienda. Il sito web va pensato anche per questo utilizzo (quindi: facilità di trovare i contatti anche per l'utente meno smaliziato)

9. Attenzione ad una facile attivazione di canali di comunicazione.

Un'azienda non deve avere un blog necessariamente: solo se ha contenuti da proporre. L'area news non è obbligatoria e se c'è deve essere aggiornata. Non inseguite le mode, fate quello che è consono per il vostro business e quello per cui siete portati

10. Il sito web non serve aggiornarlo se non ci sono novità che lo richiedono.

Deve essere regolarmente aggiornato, ma non deve essere una vocazione: solo se intervengono cambiamenti in azienda o nella produzione che richiedono l'aggiornamento. Il sito web, in qualsiasi momento, deve essere lo specchio della nostra azienda.

11.Fornire le giuste informazioni nel posto giusto

Costruire una corretta architettura dell'informazione sia per i pesi marketing/commerciali che per l'ottimizzazione SEO: per comunicare in modo efficace bisogna aver chiaro cosa si vuol dire e quali sono le sezioni più importanti

12. Attenzioni alle immagini: alla qualità, alla quantità, alla pertinenza...

Le immagini sono importanti per una lunga serie di motivi, a seconda del contesto. Di base "belle" immagini aiutano a fare un "bel" sito e "belle foto" mostrano bene l'azienda o il prodotto.

13. L'homepage sia l'anima del sito.

Non è una copertina o una scelta della lingua ma deve indirizzare l'utente, facendogli capire in pochi secondi se questo sito gli interessa e, in caso affermativo, guidarlo alla scelta dei contenuti da esplorare. Da non dimenticare l'importanza che Google attribuisce ai contenuti dell'homepage ai fini dell'indicizzazione.

14. Non è vero che i contenuti su web devono essere corti e che il navigatore non ha tempo.

Dipende da quanto interesse hanno i nostri contenuti per quel navigatore specifico. Per pagine con molto testo strutturare i testi in una pagina "multi-livello": un titolo, una introduzione una descrizione breve, una descrizione lunga, un occhiello...aiutano il lettore a passare via veloce dove non è interessato ed approfondire gli argomenti che gli interessano.
Se siete arrivati a questo punto dell'articolo, ne avete la dimostrazione....

15. Brutte figure interplanetarie

Una fiera male organizzata ha ripercussioni solo con i visitatori della fiera. Una pubblicità su un giornale che sbaglia obiettivo ha ripercussioni solo con quelli che leggono quel giornale. Un sito web fatto male è una brutta figura interplanetaria con tutti quelli che vogliono conoscere - o si trovano per caso a conoscere - la nostra azienda.

[Modifiche ed integrazioni] 16 - possibilmente stabilire un budget (PRIMA...di iniziare :P) - Di Alberto Gentilin

* Lo spunto per fare questo elenco mi è stato dato dal libro "World Wide Web" di Maffe de Baggis
I primi sono i punti che lei ha individuato in modo molto chiaro, tutti gli altri ampliano con le mie considerazioni e guardano molte altre sfaccettature.

Ti interessa un aiuto per il business online della tua azienda?
Contattami ora!
Ogni giorno che perdi su web regali clienti ai tuoi concorrenti

[easy_contact_forms fid=2]