sito e-commerce

Quando si deve partire con un progetto di e-commerce ci sono un sacco di domande a cui bisogna dar risposta: come fotograferò i prodotti, che testi descrittivi ci inserirò, come gestirò le spedizioni, cosa farò per dare visibilità su web ai miei prodotti...Ma una questione ineludibile si presenta a tutti, anche a chi dimentica di dare risposte - importanti - agli altri temi: che software utilizzare.

La maggior parte dei progetti di e-commerce parte come "startup", vere e proprie attività di cui spesso non si fa neppure un business plan. Ecco che contenere i costi della piattaforma tecnologica per la gestione dell'e-commerce diventa imperativo.
Di qua la scelta di orientarsi, quasi sempre, su un programma opensource, dove i costi di acquisto del software non ci sono.
I due "concorrenti" del momento sono Prestashop e Magento.

Magento gode di buona fame e reputazione grazie anche al fatto che è stato acquistato da Ebay: con uno "sponsor" così forte alle spalle riesce a penetrare in molte fasce di mercato, anche le più difficili.

Prestashop è un progetto opensource francese in costante crescita, con delle community molto attive, soprattutto in Francia e in Spagna, che contribuiscono al costante miglioramento del software e allo sviluppo di moduli per implementare sempre nuove funzionalità.

Vediamo nella pratica quali sono le principali differenze tra i due (che non significa migliore o peggiore...solo che hanno filosofia di sviluppo, utilizzo e gestione leggermente differenti...).

[table id=9 /]

E voi che ne pensate? Quali sono le vostre esperienze con i due sistemi di e-commerce?