Smart City è un termine che avrete sentito spesso in questi anni.
O che comincerete a sentire sempre di più.
Si tratta, in soldoni, di un concetto per certi versi molto simile al CRM per le aziende: il cittadino con i suoi bisogni e necessità con i suoi desideri e passioni, viene messo al centro della vita amministrativa.
Si utilizza la tecnologia per farlo, e come fare altrimenti.
Ma non si aspetta più il cittadino che VADA in comune per accedere ai servizi, che CERCHI le informazioni per sapere...La città va lui incontro, cercando di rendere sempre più facile, agevole e diretto l'utilizzo dei servizi, la vita all'interno della città.

Città INTELLIGENTE (SMART city), appunto, che ragiona, si muove e non sta ferma per far scorrere la vita dei cittadini sopra alle sue strade. E' una città viva, che cerca i cittadini e viene pensata per loro.

C'è una bella letteratura sul tema, per chi è interessato, perchè questo non è un articolo sulle Smart City ma su una App per iPhone e Android per accedere ai servizi delle Biblioteca di Arzignano.
Essere Smart, per una città, è essere vicino ai bisogni dei cittadini, appunto: e quale modo migliore se non offrire servizi a portata di mano direttamente all'interno del loro telefono?

E così ad Arzignano nasce questa App che si presenta davvero bene per la gestione dei servizi della Biblioteca Comunale.
Ha tutto quello che serve.
I messaggi push che la Biblioteca ti manda quando ti arriva un libro che hai prenotato, la possibilità di cercare un libro nel database della biblioteca (o di tutte), di prenotare il libro, di catturare il codice isbn di un libro per vedere le informazioni nella sua scheda (e poi prenotarlo ovviamente) e via dicendo.
Molto utile, come servizio aggiuntivo, il Calendario degli eventi della città che, presumo, sarà presente anche in eventuali altre app dedicate ad altri settori che dovessero sviluppare.

E' una strada che mi piace: per sapere se un libro è disponibile non dovrai più telefonare in biblioteca o andare di persona. Si risparmia tempo e ne trae giovamento la qualità della vita.

Spero in una app per le scuole elementari per aggiornare i genitori con comunicazioni della scuola, delle maestre, aggiornamenti su orari e chiusure e risultati delle prove orali e scritte dei bambini.
E magari in una app dell'anagrafe/tributi per richiedere certificati, ricevere informazioni sulle scadenze delle tasse locali e tutti i servizi che si possono erogare (capisco che possa servire a monte un sistema strutturato per la questione anagrafe).

Quando nascono soluzioni intelligenti (o smart...) come l'app della Biblioteca di Arzignano di solito c'è un connubio che lo ha reso possibile tra due entità smart (intelligenti): chi la propone e l'amministrazione che l'accoglie. In questo caso H&T software e l'Assessore all'innovazione Mattia Pieropan.

Vi lascio alle schermate dell'App con una breve introduzione.

[gallery link="file" ids="3614,3615,3616,3617,3618,3619,3620,3621,3622,3623,3624,3625,3626,3627"]
Potete scaricarla da questi link:
iPhone/Ipad
Android