E' ufficiale, da ieri 6 Luglio 2011 è possibile videochiamare con Facebook, l'accordo tra Mark Zuckerberg e Skype ha sancito infatti un ulteriore passo in avanti per l'azienda di Palo Alto nella monopolizzazione del mondo dei social network.

 

skype e facebook

A seguito della recente acquisizione di Skype da parte della Microsoft di Bill Gates per oltre 8 miliardi di dollari, la guerra a Google per la supremazia del web è più che mai aperta.

Da un lato rivale di Bing-Microsoft per le ricerche e dall'altro rivale di Facebook con il nuovo bottone +1, che ricalca le funzioni del «mi piace» tanto usato su Fb.

L'obiettivo di Skype con questa mossa infatti è portare la videochiamata ovunque, sul Pc, sul cellulare, alla tv e, ovviamente, nella rete sociale, e quale strumento potrebbe essere migliore di un social network che conta 750milioni di iscritti?

Come videochiamare con Facebook

E' necessario scaricare un plug-in dal seguente link www.facebook.com/videocalling, e in pochi secondi il vostro profilo sarà abilitato alla videochat.

Una volta effettuato il login dalla propria pagina di Facebook, basta selezionare il contatto con cui si vuole chattare e, se questo è online, selezionare l'opzione video per effettuare una vera e propria videochiamata, se il contatto prescelto non dovesse rispondere, viene data la possibilità di registrare un videomessaggio che il vostro amico vedrà non appena tornerà disponibile.

Le immagini sono mostrate in una piccola finestra all’interno delle pagine di Facebook, senza dover mai abbandonare il proprio browser, e in questo c'è già un grande passo avanti: in un colpo solo Facebook è infatti in grado di mettere in contatto visivo milioni di persone nello stesso momento, ovunque si trovino, senza dover installare altri programmi o creare nuovi account.

Le novità presentate da Zuckerberg riguardano poi anche la chat, strumento di fondamentale importanza nell’economia del social network, con due nuove caratteristiche in arrivo. Con la prima, gli ingegneri Facebook cercano di offrire una nuova opportunità per comunicare con più persone contemporaneamente: sulla base del successo dei gruppi, aggiungendo nuove persone alla conversazione mediante un semplice pulsante. Con la seconda, invece, l’obiettivo è quello di offrire uno strumento sempre più funzionale ed efficiente: il cambiamento in questo caso è a livello estetico, con un nuovo design e l’introduzione di una sidebar per la visualizzazione dei contatti online, tramite la quale sarà possibile avviare una nuova conversazione in un semplice click e cercare persone online in maniera più veloce.

Secondo Zuckerberg comunque, la collaborazione con Skype è solo la prima di una lunga serie: prossimo passo, sospettano in molti, una piattaforma Facebook da integrare nei telefonini con cuore Microsoft, un attacco diretto e pesantissimo al regno delle App della galassia Apple e all'Android market di Google.